Header Top
Logo
Domenica 16 Giugno 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Nova Re SIIQ, firmato verbale consegna uffici Tribunale Bari

colonna Sinistra
Mercoledì 15 maggio 2019 - 15:25

Nova Re SIIQ, firmato verbale consegna uffici Tribunale Bari

La cerimonia alla presenza del Ministro Bonafede

Roma, 15 mag. (askanews) – Il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede, oggi a Bari, ha visitato i nuovi uffici del Tribunale e presenziato alla consegna ufficiale da parte di Nova Re Siiq SpA, società immobiliare quotata che fa capo al gruppo Sorgente di Valter Mainetti, che si è aggiudicata a settembre la gara per la locazione dell’immobile, conosciuto come ex Telecom, con una superficie di circa 15.000 metri quadri. In particolare la firma del verbale di consegna degli spazi è avvenuta alla presenza della dottoressa Annalisa Pacifici, Vice-Capo del Dipartimento dell’Organizzazione Giudiziaria del Personale e dei Servizi, e del Direttore Generale delle Risorse Materiali e delle Tecnologie, Antonio Mungo, per il Ministero, e del Consigliere responsabile del Real Estate, Claudio Carserà, e dell’amministratore delegato Stefano Cervone, per Nova Re.

La consegna è avvenuta a seguito del completamento delle opere di riqualificazione e personalizzazione dei piani secondo e terzo del palazzo in viale Saverio Dioguardi, che ospiteranno una parte degli uffici del Tribunale. Già lo scorso dicembre, a pochi giorni dalla firma del contratto di locazione, dopo la conclusione in tempi record del primo lotto di lavori, che hanno riguardato i piani dal quarto al decimo, hanno potuto essere subito utilizzati da parte della Procura barese. La consegna delle superfici su cui vanno ancora completate le attività di adattamento è prevista per l’estate 2019.

Nell’occasione l’amministratore delegato di Nova Re, Stefano Cervone, ha dichiarato: “Siamo contenti di aver contribuito con la nostra iniziativa immobiliare a restituire a Bari una sede giudiziaria consona all’importanza di questa bella città”.

Claudio Carserà, Head of Real Estate e Consigliere d’Amministrazione della Società, ha aggiunto: “Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti grazie anche alla proficua collaborazione con il Ministero della Giustizia iniziata nel mese di settembre, la fattiva e professionale collaborazione con il Comune di Bari e di tutti i soggetti ed i professionisti coinvolti. L’operazione immobiliare, portata avanti nell’ambito della valorizzazione del patrimonio di Nova Re, consentirà all’Amministrazione Giudiziaria di avere a disposizione un congruo orizzonte temporale per la realizzazione del polo della giustizia di Bari”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su