Header Top
Logo
Lunedì 22 Aprile 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Al via in Lombardia tavoli di lavoro con tv, radio, stampa e web

colonna Sinistra
Lunedì 15 aprile 2019 - 17:21

Al via in Lombardia tavoli di lavoro con tv, radio, stampa e web

Fermi: ci aspettiamo proposte concrete a sostegno editoria locale
Al via in Lombardia tavoli di lavoro con tv, radio, stampa e web

Milano, 15 apr. (askanews) – In Lombardia la domanda di informazione locale è molto forte e coinvolge direttamente l’86% dei cittadini lombardi. È solo una delle evidenze contenute nella ricerca dell’Agcom sul sistema informativo regionale presentata oggi in occasione della prima conferenza regionale sullo stato dell’informazione locale in Lombardia, organizzata dal Corecom, il Comitato Regionale per le Comunicazioni, tenutasi nella sede del Consiglio regionale della Lombardia, alla quale ha preso parte anche il sottosegretario alla presidenza del Consiglio con delega all’editoria, Vito Crimi.

L’offerta informativa regionale conta 589 imprese del sistema con sede in Lombardia per un totale di 12.742 dipendenti, di cui quasi 4mila giornalisti. Le tv locali fatturano complessivamente 3,04 miliardi di euro, le radio 175,5 milioni, i quotidiani 777 milioni circa, mentre i ricavi dell’informazione locale online ammontano a 573,9 milioni di euro. Il totale del fatturato dei media regionali è quindi intorno ai 4,5 miliardi di euro: la parte più significativa arriva dalla vendita dei contenuti (2,89 miliardi), il resto da pubblicità (1,33 miliardi) e altri ricavi (0,34 miliardi).

Nelle prossime settimane, il Corecom convocherà una serie di tavoli tecnici, con gli operatori dei media locali, per formulare proposte operative che metterà a disposizione dei soggetti decisori regionali (Consiglio e Giunta) e del Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri delegato all’editoria. I tavoli tecnici previsti sono quattro: tv, radio, carta stampata e web, a cui saranno chiamati a partecipare tutti gli operatori e i soggetti direttamente coinvolti e interessati.

“Il Consiglio regionale – ha detto nell’occasione il presidente dell’assemblea lombarda, Alessandro Fermi – si augura una partecipazione significativa e attiva a questi tavoli di lavoro, con l’obiettivo di avere da questi tavoli proposte concrete e sostenibili da poter inserire in un provvedimento legislativo di sostegno all’editoria locale da portare all’attenzione dell’Aula e da approvare possibilmente entro la primavera del prossimo anno. Mi auguro che gli Stati Generali dell’editoria annunciati e convocati dal Governo possano essere occasione per mettere in campo ulteriore strumenti utili a sostegno dell’informazione locale”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su