Header Top
Logo
Lunedì 25 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Fontana: “Intenzione governo è sbloccare cantieri e semplificare”

colonna Sinistra
Venerdì 15 marzo 2019 - 16:20

Fontana: “Intenzione governo è sbloccare cantieri e semplificare”

Governatore della Lombardia a margine di incontro con Conte
Fontana: “Intenzione governo è sbloccare cantieri e semplificare”

Milano, 15 mar. (askanews) – “E’ stato un incontro costruttivo dal quale è emersa l’intenzione del Governo di sbloccare cantieri ed opere che, per motivi differenti, si erano fermati. Le azioni annunciate saranno orientate a semplificare le procedure degli appalti, snellire i contenziosi e accelerare i processi di investimento”. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana, dopo l’incontro a Palazzo Chigi con il premier Giuseppe Conte per discutere dello ‘sblocca cantieri’.

“Tra i punti su cui il Governo intende operare c’è la revisione del codice degli appalti – ha sottolineato il presidente – con particolare riferimento al ritorno di un regolamento unico, alla protezione della gestione dalla criminalità, e in assoluto alla semplificazione”.

“Insieme all’Anci – ha proseguito – abbiamo evidenziato la presenza di nostre proposte per la revisione del codice degli appalti. In qualità di presidente della Conferenza delle Regioni, il presidente dell’Emilia Romagna Stefano Bonaccini, ha poi ricordato, l’accordo già siglato tra Governo e amministrazioni regionali in tema di rilancio degli investimenti in sanità e la necessità di procedere al riparto al primo Cipe utile. Il presidente Conte si è impegnato a verificarne il possibile inserimento”.

Per i prossimi passi è intenzione del Governo avviare, dopo l’approvazione del Consiglio dei Ministri, ulteriori incontri al fine di migliorare il testo del provvedimento e insediare, sempre in quella fase, tavoli bilaterali Governo – singola Regione, per individuare i cantieri da sbloccare ed eventuali soluzioni anche alternative alla nomina dei Commissari ad acta.

“Al tavolo bilaterale – ha concluso Fontana – la Lombardia tra le opere che necessitano di sblocco segnalerà fra le altre: Pedemontana Lombarda; il potenziamento della linea ferroviaria Rho – Gallarate; la linea ferroviaria Alta Velocità Brescia – Verona; il Collegamento SS11 Magenta – Tangenziale Ovest di Milano con tratto SS494 Abbiategrasso – Vigevano”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su