Header Top
Logo
Mercoledì 20 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ambulanti: in Piemonte ripristinato il rinnovo tacito delle concessioni

colonna Sinistra
Giovedì 14 marzo 2019 - 14:23

Ambulanti: in Piemonte ripristinato il rinnovo tacito delle concessioni

Un emendamento alla legge di bilancio

Roma, 14 mar. (askanews) – La Regione Piemonte ripristina le norme regionali precedenti alla Bolkestein in tema di commercio ambulante, superando così la situazione di incertezza venutasi a creare in materia di assegnazione dei posteggi nelle aree mercatali.

Con un emendamento alla legge di bilancio su proposta della Giunta e in particolare dell’assessore Giuseppina De Santis, tornano quindi in vigore le regole di attuazione della dgr del 2 aprile 2001 che prevedono, tra le altre cose, il meccanismo di rinnovo tacito delle concessioni per dieci anni.

E’ stata l’ultima legge di stabilità approvata dal Parlamento a fine 2018 a eliminare il commercio ambulante dall’elenco delle attività economiche di applicazione della direttiva Bolkestein, prorogando al 31 dicembre 2020 la validità delle concessioni in essere. Senza un intervento specifico sulle norme regionali si sarebbe però creato un vuoto normativo e una situazione di difficoltà per i Comuni. (Segue)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su