Header Top
Logo
Mercoledì 21 Agosto 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Summit Lombardia-Russia, confronto su energia e combustibili auto

colonna Sinistra
Martedì 5 marzo 2019 - 18:16

Summit Lombardia-Russia, confronto su energia e combustibili auto

Fontana: "Certi di grande collaborazione tra gli imprenditori"
Summit Lombardia-Russia, confronto su energia e combustibili auto

Milano, 5 mar. (askanews) – Un incontro per confrontarsi sulla “filiera dell’energia”, durante il quale è stata evidenziata “l’importanza del gas quale combustibile per le automobili”. Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana, raccontando i temi al centro del summit Lombardia-Russia tenutosi stamattina a Milano. “La Russia – ha aggiunto Fontana – è un partner molto importante per il nostro territorio, siamo certi che ci possa essere grande collaborazione tra la loro classe imprenditoriale e la nostra”.

Il vicepresidente di Regione Lombardia, Fabrizio Sala, ha aggiunto che nel corso del confronto “il tema centrale è stato l’utilizzo del gas quale carburante e la Lombardia, che crede nell’innovazione e nell’internazionalizzazione, non ha intenzione di farsi scappare questa opportunità. Vogliamo potenziare i nostri legami commerciali con la Russia e va in questa direzione la politica di internazionalizzazione di Regione Lombardia per sostenere le nostre imprese all’estero con un piano complessivo da 40 milioni di euro nel prossimo triennio”.

Secondo Sala, l’incontro in Regione ha permesso “uno scambio di esperienze e buone pratiche, in un momento in cui le imprese chiedono sempre di più accordi internazionali in grado di creare opportunità. Grazie agli incontri avvenuti questa mattina, le nostre imprese hanno avuto la possibilità di confrontarsi con il mercato russo e instaurare rapporti di collaborazione con il colosso Gazprom, rappresentato dal presidente Viktor Zubkov”.

Anche questo, ha aggiunto l’assessore al Bilancio, Davide Caparini, “dimostra l’interesse per il nostro sistema produttivo. Per un vero sviluppo economico servono rapporti tra i vari Paesi da far crescere in mercati specifici. Noi – ha aggiunto – siamo campioni in tecnologia, sulla mobilità sostenibile e sull’energia. Settori in cui potremmo sviluppare partnership sia economiche che relazioni istituzionali al fine di far crescere la già importante quota della bilancia commerciale”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su