Header Top
Logo
Lunedì 25 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • NaturaSì, 1 euro al litro latte è necessario, serve giusto prezzo

colonna Sinistra
Venerdì 15 febbraio 2019 - 15:59

NaturaSì, 1 euro al litro latte è necessario, serve giusto prezzo

Brescacin: sistema agroalimentare deve tener conto dei costi ambientali
NaturaSì, 1 euro al litro latte è necessario, serve giusto prezzo

Roma, 15 feb. (askanews) – Un sistema agroalimentare economicamente ed ecologicamente insostenibile impoverisce sia gli agricoltori che i consumatori “Quello che viene pagato agli agricoltori in genere e agli allevatori è un prezzo che non riesce a coprire i costi del lavoro e delle risorse impiegate ed impoverisce le aziende”. A dirlo, Fabio Brescacin, presidente di EcorNaturaSì, lo storico gruppo dei negozi biologici italiani.

“Una pecora produce 180 litri di latte all’anno in 180 giorni: un euro al litro è necessario per mantenere in vita le aziende ed è questa la cifra che chiedono le aziende agricole biologiche e che noi con i nostri caseifici ed i nostri produttori ci impegniamo a riconoscere”, continua Brescacin. Per questo EcorNaturaSì da sempre è impegnata nel sensibilizzare i cittadini sull’importanza di pagare un giusto prezzo per i cibi. “Sappiamo che è un discorso difficile ma a cambiare deve essere il sistema agroalimentare, un sistema che deve tener conto dei veri costi ambientali e dello sfruttamento della terra. Il sistema agroalimentare basato sulla chimica di sintesi, sull’industrializzazione e sui prezzi falsamente bassi impoverisce sia gli agricoltori che i consumatori, inaccia la salute dei cittadini e della terra. Ed è una delle cause del cambiamento climatico che vediamo avvenire sotto i nostri occhi”.

La politica dell’azienda cerca di andare da sempre in questa direzione. “Il prezzo che ci viene richiesto per il formaggio e che noi riconosciamo alle nostre aziende sarde permette che il latte di pecora biologico venga pagato 98 centesimi al litro agli allevatori del caseificio Fogu e valorizza 1,5 euro al litro quello dell’azienda agricola Busso (dati 2018). Nel Lazio (Coop. Agricoltura Nuova) e in Toscana (caseificio Busti) i prezzi sono da anni di 1 euro al litro per il latte di pecora biologico”

ricorda il presidente di EcorNaturaSì, che aggiunge “Solo un PREZZO GIUSTO riconosciuto agli agricoltori da operatori responsabili e da consumatori consapevoli può garantire un cibo sano alle persone e la salute del pianeta per le future generazioni”.

Si parlerà di questi temi nel convegno “Un giusto prezzo per un prodotto agricolo di qualità” organizzato dalla Mountain Partnership FAO il 25 febbraio presso il Ministero delle Politiche Agricole, cui parteciperanno, oltre al presidente di EcorNaturaSì Fabio Brescacin, la sottosegretaria alle Politiche Agricole Alessandra Pesce; Grammenos Mastrojeni del Ministero degli Esteri; Giorgio Grussu di Mountain Partnership; Stefano Ciafani, presidente di Legambiente; Nazareno Gabrielli, vicedirettore di Banca Etica; Piero Sardo, presidente Fondazione SlowFood; Vincenzo Linarello, presidente di GOEL – Gruppo Cooperativo.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su