Header Top
Logo
Giovedì 21 Marzo 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Da Corecom della Lombardia vademecum per tutela identità digitale

colonna Sinistra
Giovedì 7 febbraio 2019 - 15:09

Da Corecom della Lombardia vademecum per tutela identità digitale

In occasione di Giornata nazionale contro bullismo-cyberbullismo
Da Corecom della Lombardia vademecum per tutela identità digitale

Milano, 7 feb. (askanews) – La presidente del Corecom Lombardia, Marianna Sala, ha presentato stamani una “Guida alla tutela dell’identità digitale”, dopo averne anticipato i contenuti in occasione della sedicesima edizione del Safer Internet Day che si è svolta martedì scorso al Milano Convention Centre. Il vademecum, di otto pagine, è consultabile e scaricabile dal sito www.corecomlombardia.it, a disposizione di ragazzi, scuole e famiglie. Sarà inoltre consegnato e distribuito agli insegnanti e agli studenti, 9.453 nel 2018, che ogni giorno visitano il Pirellone, sede del Consiglio regionale della Lombardia.

Nel vademecum ci sono indicazioni su come custodire la password di accesso ai profili social, sulle modalità più sicure per impostare il profilo personale e sulle modalità di partecipazione e interazione su chat, blog e forum nonché sulla comunicazione di dati e informazioni a carattere personale: uno specifico capitolo è dedicato al “galateo digitale” e alle regole da rispettare nella comunicazione online, compreso il trattamento dei dati sensibili e del consenso. Presso gli uffici del Corecom Lombardia è inoltre attivo uno sportello per la difesa della propria identità dai rischi della rete, con il coinvolgimento, laddove necessario, del Garante della privacy e della Polizia Postale.

“Sono i ragazzi fra i 13 e i 18 anni quelli potenzialmente più esposti ai pericoli della rete – ha sottolineato ancora Marianna Sala-. In particolare sette adolescenti su dieci sono sui social già prima dei 14 anni. E sempre circa sette su dieci almeno una volta si sono imbattuti in un amico ‘inesistente'”. Per prevenire e contrastare fenomeni di bullismo e cyberbullismo, con l’iniziativa “Bullout” Regione Lombardia ha finanziato 30 progetti che verranno gestiti, nel 2019, da enti pubblici e associazioni su tutto il territorio lombardo.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su