Header Top
Logo
Giovedì 18 Luglio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Stato d’emergenza per l’Etna, 10 milioni per soccorso e assistenza

colonna Sinistra
Venerdì 28 dicembre 2018 - 20:53

Stato d’emergenza per l’Etna, 10 milioni per soccorso e assistenza

Deliberato dal Consiglio dei Ministri, durerà 12 mesi
Stato d’emergenza per l’Etna, 10 milioni per soccorso e assistenza

Roma, 28 dic. (askanews) – Stato di emergenza per l’area dell’Etna, per 12 mesi. Lo ha deliberato il Consiglio dei ministri, riunito questa sera a Palazzo Chigi, in conseguenza dell’evento sismico che ha colpito il territorio dei comuni di Aci Bonaccorsi, Aci Catena, Aci Sant’Antonio, Acireale, Milo, Santa Venerina, Trecastagni, Viagrande e Zafferana Etnea, in provincia di Catania, il giorno 26 dicembre 2018.

Il Consiglio dei ministri ha deciso “per l’avvio delle prime attività di soccorso e assistenza alle popolazioni colpite” dal sisma che ha coinvolto l’Etna lo stanziamento di “10 milioni di euro, a valere sul Fondo per le emergenze nazionali”.

Inoltre, il Cdm ha deliberato “la determinazione degli importi autorizzabili per l’effettiva attivazione dei finanziamenti agevolati previsti per fronteggiare i danni occorsi a seguito di specifici eventi calamitosi già riconosciuti e che hanno interessato, nel periodo tra il 2015 e il 2017, il patrimonio privato nella Regione Siciliana” e “l’integrazione degli importi autorizzabili con riferimento alle eccezionali avversità atmosferiche verificatesi nei giorni dal 5 al 18 gennaio 2017 nel territorio della Regione Basilicata per l’effettiva attivazione dei previsti finanziamenti agevolati in favore dei titolari delle attività economiche e produttive”.

Mau

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su