Header Top
Logo
Lunedì 17 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Toscana, nuovi finanziamenti ai poli tecnico professionali

colonna Sinistra
Giovedì 6 dicembre 2018 - 11:43

Toscana, nuovi finanziamenti ai poli tecnico professionali

Grieco: "per rafforzarne l'efficacia"

Firenze, 6 dic. (askanews) – E’ stata approvata dalla Regione Toscana la graduatoria dei progetti per la realizzazione di interventi rafforzativi dei poli tecnico-professionali. I progetti sono finanziati con risorse del Por Fse 2014-20 e fanno parte del progetto regionale Giovanisì finalizzato all’autonomia dei giovani.

Già nel 2015 era stata sovvenzionata questa linea di intervento, che aveva coinvolto aziende, istituti scolastici ed alunni in percorsi formativi altamente professionalizzanti. Con questo nuovo avviso vengono adesso finanziati diciassette nuovi progetti per un importo totale di circa 2 milioni e mezzo di euro, in sei differenti filiere formative: agribusiness (un progetto); energia (due); Ict (due); sistema moda (due); meccanica (tre); turismo e cultura (sette). Le aree territoriali coinvolte sono in prevalenza quella di Firenze e le province di Lucca, Livorno, Massa, Pisa, Siena, Arezzo e Prato.

“Visto l’ottimo successo del precedente avviso, abbiamo riproposto questa misura, allo scopo di rafforzare l’efficacia, in termine di sbocco professionale, degli istituti tecnici e professionali”, afferma l’assessore all’Istruzione, formazione e lavoro della Regione Toscana, Cristina Grieco, che spiega anche come “con questi finanziamenti si consente agli istituti di realizzare curvature al sistema di istruzione che facciano specifico riferimento ai fabbisogni formativi espressi dalla filiera strategica di riferimento dell’intervento” e che “l’obiettivo prioritario è l’acquisizione di competenze tecniche professionalizzanti per gli alunni coinvolti, nell’ottica di ridurre la dispersione scolastica e sviluppare l’occupazione”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su