Header Top
Logo
Mercoledì 19 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ostia, ok unanime in Aula a Mozione: no acquisto “case di sabbia”

colonna Sinistra
Giovedì 6 dicembre 2018 - 18:39

Ostia, ok unanime in Aula a Mozione: no acquisto “case di sabbia”

"Pessima modalità di utilizzare cospicue risorse pubbliche"

Roma, 6 dic. (askanews) – L’Assemblea capitolina ha approvato all’unanimità la mozione 270/2018 a firma del consigliere di Sinistra per Roma Stefano Fassina recante un Impegno per la Sindaca e la Giunta ad attivarsi rapidamente per scongiurare lo sgombero forzato dei 1042 appartamenti delle cosiddette “Case Armellini” previsto entro febbraio 2019 a Nuova Ostia, trovando alternative all’acquisto degli immobili. L’acquisto in modalità di leasing degli immobili, chiamati anche “case di sabbia” per la fattura scadente della realizzazione, era emerso come soluzione al vaglio da parte della Giunta Raggi, nella seduta della commissione Trasparenza tenutasi sul caso. “Sarebbe una pessima modalità di utilizzare cospicue risorse pubbliche – ha sottolineato il primo firmatario dell’atto Fassina -. Il Consiglio straordinario del X Municipio che si è tenuto questa mattina non ci ha dato alcuna certezza di soluzione. Va evitato lo sgombero ma va anche trovata una soluzione che eviti di premiare un imprenditore che ha debiti nei confronti del Comune e ci offre immobili in condizioni inadeguate, evitando, così, uno scempio al bilancio del Comune di Roma”. Il capogruppo di Fdi Andrea De Priamo ha ricordato la richiesta, “presentata da tempo, di una Assemblea straordinaria dove affrontare complessivamente la problematica, alla quale partecipi anche l’assessore al Patrimonio, caso mai capiti a Roma qualche volta”, ha concluso.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su