Header Top
Logo
Venerdì 14 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Esplosione in distributore nel reatino, feriti tra soccorritori

colonna Sinistra
Mercoledì 5 dicembre 2018 - 15:37

Esplosione in distributore nel reatino, feriti tra soccorritori

Con ustioni al volto, attivata unità di crisi Ares 118
Esplosione in distributore nel reatino, feriti tra soccorritori

Roma, 5 dic. (askanews) – E’ stata costituita immediatamente l’unità di crisi presso l’Ares 118 di Roma dopo l’esplosione, avvenuta sulla via Salaria, nel reatino, di un distributore di GPL. La Regione Lazio ha fatto scattare immediatamente il Piano del maxi afflusso feriti. Sul posto sono operativi 8 mezzi del 118 tra ambulanze e automediche e 3 elicotteri per il trasporto dei feriti ed è stato allertato il Centro grandi ustioni del Sant’Eugenio e i DEA di II livello della capitale. L’incidente, secondo le prime informazioni, ha coinvolto una autocisterna all’interno dell’area di servizio.

Tra i feriti, vi sono anche alcuni soccorritori del 118 con ustioni al volto, rende noto l’assessore alla Sanità e l’Integrazione Sociosanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato, che è in stretto contatto con i soccorritori dell’Ares 118 giunti immediatamente sul posto.

Secondo un primo bilancio l’esplosione avrebbe provocato una quindicina di feriti, tra cui tre Vigili del Fuoco. Al momento, la strada statale 4 “Via Salaria” è temporaneamente chiusa in entrambe le direzioni tra Borgo Quinzio, nel comune di Fara in Sabina, e Borgo Santa Maria, nel comune di Montelibretti, tra le province di Rieti e Roma (dal km 38 al km 41,500). Sul psoto anche personale Anas è intervenuto sul posto per agevolare le operazioni e ripristinare la transitabilità appena possibile.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su