Header Top
Logo
Venerdì 26 Aprile 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, controlli al Colosseo e ai Fori Imperiali: 5 arresti

colonna Sinistra
Venerdì 30 novembre 2018 - 10:36

Roma, controlli al Colosseo e ai Fori Imperiali: 5 arresti

Sei le persone denunciate
Roma, controlli al Colosseo e ai Fori Imperiali: 5 arresti

Roma, 30 nov. (askanews) – Proseguono i controlli dei Carabinieri della Compagnia Roma Centro, supportati dai colleghi dell’8° Reggimento “Lazio”, nell’area del complesso monumentale del Colosseo e dei Fori Imperiali, finalizzato al contrasto di fenomeni di abusivismo commerciale e di degrado.

Il bilancio dei controlli è di 5 persone arrestate, 6 denunciate e 22 sanzionate.

Tre cittadini romeni, di 43, 48 e 52 anni, senza fissa dimora e con precedenti, sono finiti in manette perché sorpresi a derubare un anziano all’interno della fermata metro “Colosseo”. I malviventi, dopo aver circondato la vittima, lo hanno derubato del portafogli ma sono stati subito bloccati dai Carabinieri.

Un 20enne egiziano è stato arrestato in esecuzione di un’ordinanza di sostituzione misura cautelare dell’obbligo di presentazione in caserma con la custodia cautelare in carcere, in seguito della reiterata inosservanza della misura precedentemente imposta, per reato spaccio sostanze stupefacenti. L’arrestato è stato portato in carcere a Rebibbia.

Invece, in via di Monte Oppio, un 66enne della Tanzania è stato arrestato perché sorpreso a cedere dosi di eroina ad un giovane, identificato e segnalato, quale assuntore, all’Ufficio Territoriale del Governo.

I Carabinieri hanno anche denunciato, per molestie e disturbo a persone, 5 cittadini del Bangladesh perché notati, con atteggiamento molesto ed eccessivamente insistente, a vendere abusivamente i loro prodotti ai turisti in coda per entrare a visitare il Colosseo.

Nei confronti di 14 cittadini stranieri sono scattate sanzioni amministrative per un ammontare di oltre 72.000 euro perché sorpresi a vendere abusivamente ombrelli parasole, bottigliette d’acqua, aste telescopiche, foulard, braccialetti e power bank. In totale, i Carabinieri hanno sequestrato circa 1.000 articoli.

Infine, i Carabinieri hanno proposto per il “Daspo Urbano” altri 8 cittadini del Bangladesh sorpresi a stazionare nelle aree di accesso e transito alla fermata della metropolitana “Colosseo”, limitandone la libera accessibilità e la fruizione ai passeggeri in transito.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su