Header Top
Logo
Mercoledì 12 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Eyof 2023, Fedriga: evento invernale che valorizzerà regione

colonna Sinistra
Sabato 10 novembre 2018 - 15:49

Eyof 2023, Fedriga: evento invernale che valorizzerà regione

Festival olimpico invernale della gioventù europea si svolgerà in Fvg

Trieste, 10 nov. (askanews) – Il Festival olimpico invernale della Gioventù europea del 2023 (Eyof) si svolgerà in Friuli Venezia Giulia, coinvolgendo tutta la montagna regionale in un progetto, articolato in 8 giornate di gare con 10 discipline sportive ufficiali e 3 dimostrative tra neve e ghiaccio, che utilizzerà il know how acquisito attraverso l’organizzazione delle Universiadi invernali 2003 e gli stessi Eyof, ma nella versione estiva, nel 2005. L’assegnazione degli Eyof al Friuli Venezia Giulia è avvenuta oggi a Marbella, in Spagna, nel corso della 47. assemblea generale dei Comitato olimpici europei (Eoc), dove Eyof Fvg 2023 era rappresentato dall’assessore regionale Alessia Rosolen, dal presidente del Coni Fvg, Giorgio Brandolin, e dal project manager dell’evento, Maurizio Duennhofer. “L’entusiasmo con il quale viviamo oggi l’aggiudicazione di Eyof Fvg 2023 – afferma il governatore Massimiliano Fedriga – deve unirsi, da domani, alla consapevolezza della straordinaria opportunità rappresentata da un evento che, attraverso la valorizzazione dei giovani, garantirà un importante ritorno complessivo a tutta la nostra regione”. “La notizia che ci arriva oggi da Marbella – prosegue Fedriga – è dunque motivo di orgoglio e responsabilizzazione per una comunità, la nostra, colpita duramente dal recente maltempo ma che, con rinnovata energia e straordinaria determinazione, ambisce a tagliare nuovi importanti traguardi in ambito sportivo e turistico”. “Educazione, cultura, giovani e Dolomiti – commenta Rosolen – sono le parole d’ordine di Eyof Fvg 2023, manifestazione per la quale il governatore Fedriga ha già valutato positivamente piano economico e finanziario”. “Tutti si devono sentire coinvolti”, fa eco Duennhofer, ringraziando Fedriga “per avere compreso e sostenuto convintamente un evento che, nei fatti, è una vera e propria olimpiade giovanile continentale”. “Forti dell’esperienza acquisita con l’Universiade 2003 – aggiunge il project manager – lavoreremo affinché Eyof Fvg 2023 si concretizzi come un volano complessivo per il Friuli Venezia Giulia”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su