Header Top
Logo
Domenica 18 Novembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Milano: lunedì 200 alunni San Colombano trasferiti in altra sede

colonna Sinistra
Venerdì 9 novembre 2018 - 18:34

Milano: lunedì 200 alunni San Colombano trasferiti in altra sede

A causa dei danni subiti durante nubifragio del 29 ottobre
Milano: lunedì 200 alunni San Colombano trasferiti in altra sede

Milano, 9 nov. (askanews) – A partire da lunedì otto classi delle medie, circa 200 alunni, della scuola San Colombano nel Municipio 6 di Milano, che conta 15 classi in tutto, saranno trasferiti in altre strutture nella vicina via Balsamo Crivelli. Una decisione presa in seguito ai danni al tetto subiti dalla scuola durante il nubifragio dello scorso 29 ottobre, con conseguente allagamento delle classi. Nel dettaglio cinque classi, i corsi M e N abilitati alla sperimentazione del metodo Montessori, saranno trasferite nella sede della Casa delle Associazioni all’interno del Comando dei Vigili Urbani e tre classi del corso H nell’adiacente scuola Tre Castelli, appartenente, come quella di San Colombano, all’Istituto Comprensivo Ilaria Alpi.

La conferma definitiva del trasloco da parte del Comune è arrivata solo nella giornata di ieri e per questo i dirigenti scolastici non hanno potuto nemmeno convocare un’assemblea per comunicarlo ai genitori, come si legge una nota pubblicata sul sito dell’Istituto.

Ma i problemi per la scuola di San Colombano sono iniziati tempo fa, come ha spiegato ad Askanews l’assessore all’Educazione e all’Istruzione del Comune di Milano. “La scuola di San Colombano era interessata da un appalto dedicato per il rifacimento totale della copertura, avviato già dai primi mesi del 2017. Purtroppo l’impresa appaltatrice, in corso d’opera, ha dichiarato fallimento, lasciando parte del tetto senza la copertura. Per poter far ripartire i lavori, dunque, sono stati necessari non solamente i tempi amministrativi legati alla risoluzione del contratto, ma anche i tempi per una riprogettazione che stralciasse la parte eseguita e inserisse le nuove necessità determinate dall’abbandono del cantiere e l’avvio di un nuovo appalto di manutenzione straordinaria”.

Ora i lavori sono stati aggiudicati a una nuova impresa che deve però affidare in sub appalto lo smantellamento del ponteggio della ditta fallita per poi montarne uno nuovo. I tempi si preannunciano lunghi e i lavori potrebbero subire altri ritardi a causa del maltempo. L’obiettivo è di concluderli in primavera, ma probabilmente gli alunni finiranno l’anno scolastico nelle strutture dove saranno trasferiti lunedì. “Siamo consapevoli e ci dispiace che le famiglie subiscano questi disagi, ma alla fine dei lavori la scuola sarà più bella e più sicura”, ha concluso l’assessore Galimberti.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su