Header Top
Logo
Lunedì 15 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Milano, la proprietà: sgomberare il centro sociale Leoncavallo

colonna Sinistra
Venerdì 12 ottobre 2018 - 16:01

Milano, la proprietà: sgomberare il centro sociale Leoncavallo

La società L'Orologio: "Occupato da 24 anni, stop a trattative"

Milano, 12 ott. (askanews) – Sgomberare il Leoncavallo, storico centro sociale di Milano. E’ l’appello lanciato da “L’Orologio”, società che fa capo alla famiglia Cabassi e che è proprietaria del complesso ex industriale di Via Antoine Watteau, nel quartiere Greco, alla periferia Nord di Milano. Nel 1994 l’immobile venne occupato dai giovani reduci dallo sgombero della sede storica di via Leoncavallo.

“Anche in forza di tre sentenze esecutive dell’Autorità Giudiziaria – si legge nella nota della società – L’Orologio ha sempre richiesto il rilascio del proprio immobile, illegittimamente occupato da oltre 24 anni. A tutt’oggi, 89 richieste di sgombero, l’ultima delle quali del 10 settembre 2018, sono rimaste infruttuose a causa del rifiuto da parte degli occupanti di rilasciare spontaneamente l’immobile e del mancato intervento della Forza Pubblica. L’Orologio, su sollecitazione delle Autorità e delle diverse Amministrazioni cittadine che si sono succedute negli anni, si è costantemente dichiarata disponibile a valutare eventuali proposte o soluzioni alternative”.

Un atteggiamento, rivendica la società, che secondo la Corte d’Apello di Milano è sempre stato caratterizzato da “tolleranza civile, costruttiva, sensibile alle istanze sociali sottese alla vicenda” e che è stato “mantenuto fino alle ultime settimane, quando L’Orologio ha dovuto concludere che non sussistono i presupposti per costruttive interlocuzioni”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su