Header Top
Logo
Lunedì 22 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Costa: nel 2018 tre roghi al giorno, nel 2012 erano otto

colonna Sinistra
Giovedì 11 ottobre 2018 - 20:34

Costa: nel 2018 tre roghi al giorno, nel 2012 erano otto

Azioni di contrasto aumentare del 35% e denunce segnano +40%

Napoli, 11 ott. (askanews) – Nel 2018, nella cosiddetta Terra dei fuochi si registrano in media tre roghi al giorno. Un dato ancora allarmante, ma in netto calo rispetto a quanto accadeva sei anni fa. Nel 2012, infatti, la media di incendi dolosi appiccati a rifiuti di ogni tipo, era pari a otto quotidianamente. Questo il dato fornito dal ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, a Napoli per presiedere una cabina di regia sulla Terra dei fuochi, il territorio a cavallo tra le province di Napoli e Caserta flagellato dal fenomeno degli scarti pericolosi dati alle fiamme.

“È stato fatto un bel percorso per il controllo dei flussi dei rifiuti e sono state molte le azioni di controllo su chi gestisce, all’origine, in modo illecito i rifiuti”, ha evidenziato il ministro che ha anche espresso soddisfazione in merito a quanto fatto per contrastare i roghi negli ultimi tempi. In un anno, ha spiegato Costa, c’è stato un incremento delle azioni di contrasto “pari al 35%” e le denunce sono cresciute “del 40%”. “Questi sono risultati significativi, ottenuti grazie all’azione della cabina di regia”, ha evidenziato il ministro che ha annunciato ai giornalisti di aver chiesto ai prefetti di Napoli e di Caserta di convocare “ogni tre settimane un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica su tematiche di tutela ambientale” e che le cabine di regia sulla Terra dei fuochi, da lui presiedute, saranno convocate “con maggiore scadenza”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su