Header Top
Logo
Domenica 21 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Abruzzo, Mazzocca: 1mln800mila euro investiti su campagna Aib 20

colonna Sinistra
Giovedì 11 ottobre 2018 - 17:07

Abruzzo, Mazzocca: 1mln800mila euro investiti su campagna Aib 20

Sviluppo attività vigili fuoco, Carabinieri Forestali e volontari

L’Aquila, 11 ott. (askanews) – Il sottosegretario alla Presidenza della Regione, con delega alla Protezione Civile, Mario Mazzocca, ha delineato la situazione sull’attività stagionale Aib condotta dal Sistema di Protezione Civile regionale, con il Corpo dei Vigili del Fuoco, al Comando Regione Carabinieri Forestale Abruzzo e Molise ed alle altre forze dell’ordine, oltre che con il supporto del proprio corpo di volontariato. All’incontro con la stampa hanno partecipato Giampiero Costantini, comandante regionale dei Carabinieri Forestale e Angelo Porcu, direttore regionale dei Vigili del Fuoco. L’investimento complessivo riguardante la campagna Aib 2018 ammonta a 1.830.000 euro, così suddivisi: Convenzionamento VVF: 800.000 euro; Convenzione Volontariato abilitato allo spegnimento: 400.000 euro; Noleggio elicottero: 250.000 euro; Sorveglianza sanitaria Operatori AIB: 90.000 euro; Dispositivi di Protezione Individuale Operatori AIB: 255.000 euro; Convenzionamento Carabinieri Forestale: 35.000 euro. “Il periodo di alta pericolosità incendi boschivi 2018”, ha detto il Sottosegretario Mazzocca, “si è concluso il 15 settembre scorso, ma è inevitabile il raffronto con il 2017 che ha visto la Regione Abruzzo interessata da una vastità e numero di incendi paragonabili all’anno di “fuoco nazionale” 2007″.

“I dati provvisori raccolti ad oggi indicano una stagione caratterizzata da un ridotto numero di emergenze derivate da incendi grazie, da un lato, ad una stagione estiva normale e, dall’altro, ad una sistema regionale antincendio perfettamente strutturato: fondamentale, infatti, è stato lo sviluppo di attività sinergiche tra i Vigili del Fuoco, Carabinieri Forestali e Volontari di Protezione Civile, che ha consentito un affinamento delle procedure di intervento per spegnimento/bonifica/sorveglianza, consentendo un efficace intervento dell’apparato di contrasto entro i 20 minuti dalla segnalazione e una conclusione delle attività entro la giornata”. Mazzocca ha tenuto a sottolineare che nessuno degli incendi del 2018 ha superato le 24 ore di vita; e questo grazie alla tempestività della macchina operativa e alla capacità degli operatori”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su