Header Top
Logo
Giovedì 21 Febbraio 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Nissan: sulla Qashqai nuovi motori benzina da 140 e 160 cv

colonna Sinistra
Mercoledì 10 ottobre 2018 - 09:43

Nissan: sulla Qashqai nuovi motori benzina da 140 e 160 cv

Aggiornato anche il sistema di infotainment con Nissan Connect
Nissan: sulla Qashqai nuovi motori benzina da 140 e 160 cv

Milano, 10 ott. (askanews) – Agile e divertente da guidare, con livelli di consumi ed emissioni fra i più bassi del mercato già in linea con le normative Euro 6d-Temp. È il nuovo motore 1.3 benzina al debutto in casa Nissan su Qashqai, il crossover più venduto in Europa con oltre 2,3 mln di modelli immattricolati dal debutto nel 2007 e che per l’occasione è stato dotato del nuovo sistema di infotainment Nissan Connect abbinato ai sistemi di assistenza alla guida Propilot.

Il propulsore 1.3 benzina sviluppato con Daimler, è disponbile in due versioni entrambe a due ruote motrici (solo il 4% delle vendite di Qashqai è 4WD) da 140 e 160 cv quest’ultima anche con il nuovo cambio DCT a 7 rapporti, per uno 0-100 sotto i 9 secondi. Ad impressionare nei test nei dintorni di Barcellona è la fluidità di guida grazie a una curva di coppia più omogenea e disponibile già ai bassi regimi, che esalta l’agilità del Qashquai, soprattutto nel misto guidato. Grazie alla sua capacità di progressione, il motore si sposa molto bene anche con il cambio manuale: raramente il motore va in affanno anche nello stretto in salita.

“Quello che mi inorgoglisce di più è che oggi riusciamo con un motore 1.3 cc a ottenere delle prestazioni che solo qualche anni fa erano appannaggio di motori 1.6-1.8 cc. Quindi questo ha un vantaggio incredibile sia in termini di emissioni, ma soprattutto sia in termini di economicità del veicolo”, ha dichiarato l’Ad di Nissan Italia, Bruno Mattucci che ha confermato per il 2018 un obiettivo di vendita “intorno ai 30mila Qashqai, come lo scorso anno”. Un traguardo alla portata del gruppo considerando che dal restyling dello scorso marzo ne sono stati venduti quasi 24mila.

Il nuovo 1.3 già disponibile presso i concessionari prenderà gradualmente il posto dei 1.2 e 1.6 benzina. Rispetto ai vecchi propulsori, sono state rinnovate fra l’altro le camere di combustione e i collettori di aspirazione e di scarico con risparmi sui consumi di circa il 10%, mentre le emissioni sono inferiori del 50%, grazie anche alla novità del filtro antiparticolato nel catalizzatore, necessario per soddisfare i requisiti della normativa Euro 6d-Temp. Ridotti anche i costi di gestione, con l’intervallo delle manutenzioni alzato da 20mila a 30mila km. Il 1.3 verrà prodotto in circa un milioni di esemplari l’anno per arrivare ad equipaggiare il 50% dell’intera produzione Qashquai e si inserisce nella strategia “M.O.V.E to 2022” di Nissan che punta a confermare la leadership nelle motorizzazioni elettriche, a ridurre il mix di motorizzazioni diesel e a realizzare motori benzina sempre più efficienti. Sempre sul fronte delle motorizzazioni il Qashquai è disponibile anche con il rinnovato 1.5 diesel da 115 cv, mentre a inizio 2019 è atteso il nuovo 1.7 diesel da 150 cv con cambio automatico e manuale.

Per quanto riguarda invece il sistema di infotainment Nissan Connect si distingue per lo schermo multitouch da 7 pollici, completamente personalizzabile con voice control per telefono, audio e navigatore, mappe in 3D, dati in tempo reale sul traffico grazie a TomTom Premium Traffic e la possibilità di essere aggiornato over the air. Inoltre grazie all’App Door to Door sviluppata da Nissan è possibile trasferire mappe e percorsi direttamente dallo smartphone e ritrovare la vettura dopo averla parcheggiata. Il listino parte da 22 mila euro per il 140 cv fino ai quasi 24mila del 160cv.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su