Header Top
Logo
Domenica 23 Settembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Lazio, Asl Roma 6: “Percorsi d’autore”, la prima giornata

colonna Sinistra
Venerdì 14 settembre 2018 - 18:56

Lazio, Asl Roma 6: “Percorsi d’autore”, la prima giornata

Chef Colonna: "a disposizione per il Nuovo ospedale dei Castelli"

Roma, 14 set. (askanews) – Oggi, durante la prima giornata di “Percorsi d’autore”, la serie di incontri di coaching per gli operatori del Nuovo ospedale dei Castelli, sono state poste le premesse per una collaborazione dello Chef Antonello Colonna con la struttura che aprirà a dicembre. “Sono a disposizione per collaborare a titolo gratuito con il Nuovo ospedale: nei luoghi di cura l’alimentazione deve essere sempre la migliore possibile. L’accoglienza è sacra”. Così gli operatori sono stati sollecitati dallo Chef a prestare la massima cura e attenzione all’accoglienza e alla presa in carico dei pazienti. “L’impegno che Antonello Colonna ha preso ci rende davvero orgogliosi. A un uomo del nostro territorio chiediamo di esserci vicino, perchè stiamo facendo cruciali scelte strategiche su come rigeneriamo il cibo, come lo offriamo ai nostri pazienti e come possiamo fare di una nuova cultura dell’accoglienza sanitaria la forza di questo ospedale”, ha affermato il Direttore generale della Asl Roma 6, Narciso Mostarda. “Già in un altro evento della Asl Roma 6 ad Ariccia, alla presenza dello chef Colonna avevo sottolineato, e oggi ribadisco, l’importanza della contaminazione dei saperi e della ricerca, e l’impegno a realizzare dei corsi di laurea professionalizzanti nell’accoglienza e nella gastronomia”, ha detto il Rettore dell’Università di Tor Vergata, Giuseppe Novelli. Diversi i richiami dell’assessore alla Sanità e all’Integrazione socio-sanitaria, Alessio D’Amato, all’accuratezza dello Chef nella preparazione dei suoi programmi di accoglienza ai suoi ospiti, dei quali ha evidenziato i punti di contatto con il rigore e l’appropriatezza che gli operatori dovranno mettere in campo nei confronti dei pazienti del Nuovo ospedale.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su