Header Top
Logo
Venerdì 19 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, Gatta: riapre Ponte dell’Osa a senso unico alternato

colonna Sinistra
Giovedì 17 maggio 2018 - 14:59

Roma, Gatta: riapre Ponte dell’Osa a senso unico alternato

Dopo l'estate i lavori

Roma, 17 mag. (askanews) – “La parte di carreggiata del ponte dell’Osa in VI Municipio, non interessata dal cedimento strutturale, questa mattina è stata dichiarata carrabile e quindi si può riaprire a senso unico alternato garantendo anche una corsia al traffico pedonale e ciclopedonale”. Lo ha annunciato l’assessora capitolina ai Lavori pubblici Margherita Gatta, intervenendo in Aula Giulio Cesare in apertura della seduta odierna per rispondere a una mozione a firma dei consiglieri M5S e Fdi Ferrara, Pacetti, Terranova, Agnello, Di Palma, Angelucci, Sturni, Guerrini,Bernabei, lorio, Figliomeni, De Priamo, Donati, lotta e Montella e recante “Impegno per la Sindaca e la Giunta affinché vengano attivate le procedure necessarie per il ripristino del ponte dell’Osa”. Una mozione “grottesca – ha criticato la consigliera della lista Roma Torna Roma – che spiega agli uffici che cosa deve fare, e ci state dicendo sta già facendo. 100mila persone stanno attendendo una risposta da aprile perché il ponte ha bloccato l’incrocio di 6 territori. Oggi ci dite che state risolvendo: che la votiamo a fare?” “Su questo ponte lungo la via Prenestina, con una luce di 14 metri e che serve una parte di territorio ad altissimo traffico, il 5 aprile si è aperta una voragine sulla pavimentazione stradale del ponte nell’arco centrale nella zona di monte idraulica, di 2 metri per un metro e mezzo – ha raccontato l’assessora Gatta in Aula -. Sono subito intervenuti i vigili e il Municipio VI, per sicurezza il ponte è stato interdetto al traffico pedonale e carrabile. La commissione ‘Stabili pericolanti’ ha effettuato prove di carico in questa settimana, e questa mattina abbiamo ricevuto l’esito che vi comunico qui”. Per l’intervento, hanno spiegato in Aula l’assessora Gatta e il rappresentante del dipartimento capitolino Simu, ci vorranno paio di settimane di progettazione, che è stata già affidata, poi il genio civile avrà fino a 60 giorni di tempo per esprimersi, e per l’esecuzione del lavoro è stimato un tempo operativo di un mese, salvo imprevisti di cantiere.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su