Header Top
Logo
Lunedì 22 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, femministe contestano M5S su Casa Donne: seduta sospesa

colonna Sinistra
Giovedì 17 maggio 2018 - 18:06

Roma, femministe contestano M5S su Casa Donne: seduta sospesa

Contro Guerrini: "vergogna", "vergogna"

Roma, 17 mag. (askanews) – Sono arrivate a decine da tutta Roma e non solo in Aula Giulio Cesare per contestare la mozione M5S a prima firma della presidente della commissione Pari Opportunità Gemma Guerrini contro l’attuale gestione della Casa Internazionale delle Donne. E al grido di “vergogna”, “vergogna” sono riuscite a far interrompere la seduta appena Guerrini ha preso la parola in Aula per presentare il testo, sottoscritto dai consiglieri M5S Donati, Vivarelli, Catini, Agnello, Lorio, Montella, Coia, Calabrese, Sturni, Paciocco e Ficcardi, recante “Impegno per la Sindaca e la Giunta a riallineare e a promuovere il “Progetto casa internazionale della donna” alle moderne esigenze dell’Amministrazione e della cittadinanza, attraverso la creazione di un centro di coordinamento gestito da Roma Capitole e prevedendo con appositi bandi, il coinvolgimento delle associazioni”. Il presidente dell’Assemblea, Marcello De Vito, constatando l’impossibilità di procedere con la seduta, l’ha sospesa convocando i capigruppo presso la presidenza.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su