Header Top
Logo
Venerdì 19 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Al via nuova campagna Policlinico Gemelli per l’igiene delle mani

colonna Sinistra
Giovedì 17 maggio 2018 - 16:27

Al via nuova campagna Policlinico Gemelli per l’igiene delle mani

In occasione Giornata Oms "Save lives, clean your hands"
Al via nuova campagna Policlinico Gemelli per l’igiene delle mani

Roma, 17 mag. (askanews) – Una nuova campagna di sensibilizzazione, la quinta, per l’igiene delle mani. Verrà lanciata domani dalla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS in occasione della Giornata istituita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), Save lives: Clean Your Hands”che si è celebrata lo scorso 5 maggio. Il progetto è promosso dalla Direzione del Policlinico, coordinato da Gabriele Sganga, Direttore del Master “Sepsi in chirurgia”, docente di Chirurgia Generale all’Università Cattolica di Roma e responsabile dell’UOS di Terapia sub-intensiva in trapiantologia della Fondazione del Policlinico Gemelli IRCCS in collaborazione, con Filippo Berloco, responsabile del Servizio di Radioprotezione e Igiene ospedaliera della Fondazione Policlinico universitario A. Gemelli IRCCS e Patrizia Laurenti, direttore UOC Igiene Ospedaliera della Fondazione Policlinico universitario A. Gemelli IRCCS e professore di Igiene all’Università Cattolica di Roma.

“Con le tue mani previeni le sepsi ospedaliere”: questo lo slogan scelto quest’anno dal Gemelli per la nuova campagna di sensibilizzazione che vede impegnati tutte le componenti della comunità ospedaliera e universitaria – medici, operatori, degenti, familiari, visitatori e studenti. “E’ noto – spiega il chirurgo Gabriele Sganga – che le mani rappresentano il principale mezzo di trasmissione di germi, la prevenzione, a cominciare dall’igiene delle mani degli operatori, dei pazienti e dei parenti per evitare la trasmissione della malattia, deve passare attraverso la formazione del personale sulle pratiche di controllo delle infezioni, l’utilizzo di metodiche e dispositivi appropriati per la pulizia, l’igiene e la disinfezione degli ambienti, la vaccinazione dei pazienti fragili e del personale sanitario, l’introduzione di screening preventivi pre-chirurgici, l’uso razionale degli antibiotici sia in profilassi quanto in terapia. Solo questo potrebbe incidere veramente nella riduzione di tutte le infezioni ospedaliere in generale e della sepsi in particolare”.

L’Italia ha ancora molta strada da fare sul fronte del contenimento delle infezioni ospedaliere: un gesto semplice ma fondamentale come il lavaggio delle mani può aiutare molto sulla incidenza di infezioni. “L’obiettivo della campagna afferma Berloco – è quello di sensibilizzare tutta la comunità che vive all’interno dell’ospedale verso il corretto lavaggio delle mani affinché diventi un gesto naturale, un’arma efficacissima contro le infezioni. Per questo motivo lo scorso anno abbiamo avviato un percorso formativo che mira ad avere in ogni reparto operatori in grado di effettuare la rilevazione della adesione all’igiene delle mani da parte dei loro stessi colleghi. Quest’anno puntiamo a valorizzare l’esperienza maturata su questo tema, allargando l’offerta formativa anche ad operatori esterni”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su