Header Top
Logo
Martedì 23 Ottobre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Popolari Fvg, Serracchiani: attivare Fondo ristoro è atto dovuto

colonna Sinistra
Mercoledì 16 maggio 2018 - 18:21

Popolari Fvg, Serracchiani: attivare Fondo ristoro è atto dovuto

Incontro tra delegati Pd e delegazioni associazioni consumatori

Trieste, 16 mag. (askanews) – “Un atto dovuto alle persone e al territorio, gente che col proprio lavoro ha contribuito alla crescita del nordest e di tutto il Paese, e che da un giorno all’altro si è trovata tradita. Dare il massimo impegno affinché siano almeno risarcite secondo quanto previsto dalla legge è un obbligo di tutta la politica, credo al di là di colori politici o della volontà di intestarsi un merito: va fatto e basta”. Lo ha affermato la deputata del Pd Debora Serracchiani, a margine dell’incontro, che si è tenuto oggi a Roma, tra i deputati del Pd e una delegazione delle associazioni dei consumatori, in rappresentanza dei risparmiatori che hanno subito un danno ingiusto, in violazione degli obblighi di informazione, diligenza, trasparenza e correttezza da parte di Veneto banca e Popolare di Vicenza. Tra i rappresentanti dei consumatori anche la friulana Barbara Puschiasis, che già in passato si era attivata in favore dei “risparmiatori traditi” e che aveva incontrato Serracchiani nel ruolo di presidente del Friuli Venezia Giulia. La richiesta, portata al tavolo e condivisa dai deputati del Pd, tra i quali anche il vicepresidente della Camera Ettore Rosato, prevede di sollecitare il Governo affinché sia completata la procedura di approvazione del decreto previsto dalla legge istitutiva del Fondo di ristoro degli azionisti e obbligazionisti danneggiati dalle banche venete, cioè la Legge 27 dicembre 2017, n. 205, art. 1, commi 1106-1109. “Questa è l’unica possibilità da parte del risparmiatore per ottenere un ristoro concreto a fronte delle perdite subite e – ha aggiunto Serracchiani – bisogna che l’erogazione avvenga in tempi congrui. Proprio su questo abbiamo assicurato il nostro impegno”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su