Header Top
Logo
Venerdì 25 Maggio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Comuni, Decaro: liberare i sindaci dalla burocrazia

colonna Sinistra
Mercoledì 16 maggio 2018 - 13:54

Comuni, Decaro: liberare i sindaci dalla burocrazia

Il Consiglio nazionale dell'Anci ha approvato una pdl

Roma, 16 mag. (askanews) – Circa 150 certificazioni da rilasciare ogni anno che vanno dai Tso fino all’ordinanza di confisca della merce avariata. “Liberare i sindaci” è il titolo di una proposta di legge che il Consiglio nazionale dell’Anci ha approvato questa mattina e che ora invierà al Parlamento e al nuovo Governo.

“Dobbiamo liberare i sidaci dagli ostacoli, dai vincoli e dai paradossi che ci sono e che non permettono di lavorare in piena autonomia e al servizio delle nostre comunità – ha spiegato il presidente dell’Anci e sindaco di Bari, Antonio Decaro – siamo costretti a firmare trattamenti sanitari obbligati all’ordinanza di confisca della merce avariata. E sono 44 i certificati che ogni anno siamo costretti a presentare alle pubbliche amministrazioni che potrebbero invece scambiarseli tra di loro anche perchè si va verso la digitalizzazione di tutto. Sono 150 le certifazioni che dobbiamo validare nuovamente ogni anno. Sono solo alcuni esempi per ribadire che dobbiamo liberare i sindaci, e dunque le comunità, da questi ostacoli”.

Una posizione condivisa anche dal vicepresidente vicario dell’Anci, Roberto Pella, che ha chiesto all’assocviazione di “alzare l’asticella. Oggi c’è una grande opportunità e dobbiamo coglierla, c’è un totale scollamento tra Parlamento e quello che avviene fuori”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su