Header Top
Logo
Domenica 27 Maggio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • A Sorrento le opere di Francis Bacon a 29 anni da viaggio nel Sud

colonna Sinistra
Mercoledì 16 maggio 2018 - 17:05

A Sorrento le opere di Francis Bacon a 29 anni da viaggio nel Sud

Opere della collezione privata dell'amico e sodale Barry Joule

Napoli, 16 mag. (askanews) – L’arte di Francis Bacon torna nel Sud Italia e sceglie Sorrento per essere ammirata dai napoletani e da quanti amano il pittore irlandese scomparso a Madrid il 28 aprile del 1992. “Un’occasione unica e imperdibile”, sottolineano il soprintendente Luciano Garella e Isabella Valente, docente di arte contemporanea alla Federico II di Napoli, nel presentare ai cronisti un evento culturale reso più vivo dalla presenza di Barry Joule, amico e sodale di Bacon, che 29 anni fa trascorse una vacanza a Napoli, Panarea e Palermo vivendo appieno ritmi e colori del Sud Italia. La mostra si deve proprio alla disponibilità di Joule che ha consentito di esporre la sua personale raccolta di dipinti nella splendida Villa Sorrentino a Sorrento. E’ stato lui a coordinare e curare la mostra lavorando d’intesa con il sindaco della cittadina, Giuseppe Cuomo, e con Gaetano Milano, ad della Fondazione Sorrento, e avvalendosi delle strategie progettuali e organizzative di Artstudioapaparo. “The Barry Joule Collection of Francis Bacon. Artworks from 7 Reece Mews, London” è stata battezzata “Transformations”. Sarà inaugurata il 20 maggio e si protrarrà fino al 21 ottobre prossimo. E’ stata già esposta al Museo Picasso, alla Fondazione Maeght, insieme alle opere di Alberto Giacometti e Henri Matisse, e in Cina al museo d’arte How di Shanghai. (Segue)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su