Header Top
Logo
Martedì 18 Giugno 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, CDP e Campidoglio insieme per il welfare di comunità

colonna Sinistra
Lunedì 14 maggio 2018 - 13:10

Roma, CDP e Campidoglio insieme per il welfare di comunità

Social housing con il progetto di Santa Palomba

Roma, 14 mag. (askanews) – Quasi 1.000 nuovi appartamenti in locazione calmierata, affitto a riscatto o vendita convenzionata, destinati a famiglie monoparentali e/o monoreddito, anziani, disabili, studenti fuori sede, giovani coppie. È il social housing, l’edilizia privata a carattere sociale già affermata in Europa che approda oggi a Roma con il progetto di Santa Palomba nel IX Municipio.

In Italia l’housing sociale è realizzato attraverso un programma a carattere nazionale, sostenuto dal Gruppo Cassa depositi e prestiti che vi ha investito – insieme ad altri operatori nazionali e locali – 1 dei 3 miliardi di euro necessari a realizzare oltre 20.000 alloggi e 8.500 posti letto in residenze universitarie: si tratta del 3° programma al mondo di investimenti a impatto sociale (fonte: Global Impact Investors Network) nato allo scopo di affiancare le politiche abitative pubbliche per dare una risposta concreta a chi, per la propria condizione socio-economica, non beneficia dell’Edilizia Residenziale Pubblica (cd “case popolari”).

Il progetto Santa Palomba Città Dinamica, presentato oggi in conferenza stampa dal sindaco di Roma Virginia Raggi, dall’assessore all’Urbanistica Luca Montuori e dal direttore generale di CDP Investimenti SGR Marco Sangiorgio, affiancato dal direttore della Fondazione Housing Sociale Giordana Ferri, costituisce l’approdo nella Capitale di nuovo modello di abitare che ruota intorno al cosiddetto welfare di comunità, cioè un sistema di servizi all’abitare, spazi comuni e relazioni umane significative che trasformano un agglomerato di case in una comunità locale.(Segue)

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su