Header Top
Logo
Martedì 18 Dicembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Napoli,ventisei studenti liceo Vico sono ambasciatori d’Europa

colonna Sinistra
Sabato 5 maggio 2018 - 16:41

Napoli,ventisei studenti liceo Vico sono ambasciatori d’Europa

Realizzati due video in sei lingue

Napoli, 5 mag. (askanews) – Cinque mesi di lavoro intenso per realizzare due video con i quali trasmettere da un lato il valore dell’appartenenza all’Europa, dall’altro la consapevolezza delle potenzialità turistiche ed economiche di quel patrimonio culturale partenopeo spesso misconosciuto e trascurato. Questo il cuore del progetto “Ambassador School Programme 2017/2018” del Parlamento europeo che si è concluso oggi con la Festa dell’Europa nell’Aula Magna del Liceo Gianbattista Vico di Napoli. Nel corso della cerimonia – alla quale sono intervenuti l’assessore campano all’Istruzione Lucia Fortini e l’eurodeputato Andrea Cozzolino – sono stati premiati con attestati i ventisei studenti che hanno lavorato al progetto e i tre docenti che li hanno guidati, la referente Violante Ruggi D’Aragona, la madrelingua di francese Trabado, il professor de Martino per le discipline artistiche.

Il programma “Ambassador School” ha consentito al liceo partenopeo di fregiarsi del titolo di “scuola ambasciatrice d’Europa” e i 26 autori del lavoro, da oggi “ambasciatori”, saranno ospitati a Strasburgo e potranno partecipare a futuri progetti del Parlamento europeo. “Puntiamo molto sul protagonismo dei giovani”, il commento della dirigente scolastica Maria Clotilde Paisio che sottolinea quanto gli studenti si siano impegnati “lavorando in tempo ristretti”. I 26 ragazzi, equamente suddivisi tra maschi e femmine, sono stati selezionati tra le terze e le quarte di tutte le sezioni del Vico con un concorso interno basato sia sui “curricula” sia su un test del Parlamento europeo. “Hanno lavorato in orario extrascolastico – spiega la professoressa Violante – e anche nei fine settimana”. Dopo un lavoro di post-produzione, che andrà completato, i due video saranno visibili in cinque lingue oltre l’italiano: inglese, francese, tedesco, spagnolo e portoghese. E se l’assessore Fortini ricorda l’importanza del “progetto Scuola Viva” varato dalla Regione, l’eurodeputato Cozzolino si congratula con gli studenti per aver contribuito alla “costruzione di un’opinione pubblica europea” senza la quale “non esisterebbe neanche una democrazia europea”. Al termine della cerimonia la preside Paisio, con Fortini e Cozzolino, ha scoperto la targa che segnala il ruolo di “scuola ambasciatrice” di cui il Vico può fregiarsi. Alla cerimonia della Festa dell’Europa ha contribuito il Consiglio regionale della Campania che ha portato nei corridoi del liceo, al piano terra, la mostra fotografica sul Femminismo dal ’68 a oggi, già esposta nella sede dell’assemblea campana al Centro Direzionale.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su