Header Top
Logo
Lunedì 24 Settembre 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Resti umani in un ex deposito Fs della stazione Centrale di Milano

colonna Sinistra
Martedì 17 aprile 2018 - 12:39

Resti umani in un ex deposito Fs della stazione Centrale di Milano

Vicino alle ossa rinvenuta carta d'identità e segni di incendio
Resti umani in un ex deposito Fs della stazione Centrale di Milano

Milano, 17 apr. (askanews) – Intorno alle 7 di questa mattina una clochard ha trovato dei resti umani sotto una coperta in un mezzanino di un sottopasso chiuso in viale Lunigiana angolo via Sammartini, a fianco della stazione Centrale di Milano. Secondo quanto riferito dalla polizia intervenuta nell’ex deposito ferroviario, vicino alle ossa trovate in ordine sparso, è stata rinvenuta, tra le altre cose, anche la carta d’identità di un uomo nato in Sicilia nel 1943 di cui era stata denunciata la scomparsa nel 1991. Di quest’uomo, si era occupata in una puntata del 2009, la trasmissione di Rai3 “Chi l’ha visto?”. I documenti potrebbero però non aver alcun collegamento con i resti, perché potrebbero essere stati gettati lì da uno dei tanti disperati che trovano rifugio nel sotterraneo in disuso da anni.

Sul posto sono intervenuti gli esperti della Scientifica e l’antropologa forense e medico legale Cristina Cattaneo, oltre agli investigatori della Squadra mobile che stanno svolgendo le indagini.

La coperta sotto cui sono state trovate le ossa è ricoperta da una patina nera e sul posto sono state trovate tracce evidenti di un vecchio incendio.

Alp/Int9

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su