Header Top
Logo
Mercoledì 15 Agosto 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ambiente, Vito (Fvg): da Cipe 3,2 mln per fognature Savogna d’Isonzo

colonna Sinistra
Martedì 13 marzo 2018 - 11:44

Ambiente, Vito (Fvg): da Cipe 3,2 mln per fognature Savogna d’Isonzo

"Intervento di portata eccezionale"

Trieste, 13 mar. (askanews) – “Un intervento di portata eccezionale per qualificare il territorio e metterlo in sicurezza nel rispetto di quanto richiedono le norme e con il pieno ascolto dei cittadini”. Così l’assessore all’Ambiente del Friuli Venezia Giulia, Sara Vito, ha definito la realizzazione del sistema fognario per tutto il comprensorio comunale di Savogna d’Isonzo. L’opera, progettata da Irisacque, è in fase di appalto ed i lavori saranno avviati in autunno per concludersi entro il 2020. “Un importante passo avanti per la salvaguardia ambientale dell’Isontino che mette in sicurezza dopo anni l’intero territorio comunale, con particolare attenzione anche alle frazioni di Rupa, Peci, Gabria Inferiore e Gabria Superiore, oltre al centro di Savogna d’Isonzo” ha sottolineato Vito durante un’assemblea pubblica molto partecipata che si è svolta ieri sera nel comune isontino. “L’ascolto dei cittadini e il loro diretto coinvolgimento nella fase di realizzazione dell’opera è un ulteriore valore aggiunto del percorso partecipato che la Regione, con la disponibilità di Iriscaque, ha voluto garantire per affrontare e risolvere ogni minima problematica” ha evidenziato ancora l’assessore. L’opera ha un valore di circa 6 milioni di euro e sarà in buona parte coperta da un finanziamento statale che, come ha ricordato l’assessore Vito, “deriva da un impegno diretto della Regione ad ottenere dal Cipe un cofinanziamento di 3.185.000 di euro, per i quali sottoscriveremo un accordo di programma”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su