Header Top
Logo
Martedì 7 Aprile 2020

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Fotografia, italiani Winkler+Noah in top 10 di Lurzer’s Archive

colonna Sinistra
Lunedì 12 marzo 2018 - 12:29

Fotografia, italiani Winkler+Noah in top 10 di Lurzer’s Archive

Nominati come fotografi Numero 1 in Italia
Fotografia, italiani Winkler+Noah in top 10 di Lurzer’s Archive

Roma, 12 mar. (askanews) – Chi sono i migliori fotografi del mondo? Per rispondere a questa domanda ogni due anni il prestigioso magazine tedesco Lurzer’s Archive stila una lista (quello che loro chiamano ranking) dei 200 Migliori Fotografi Internazionali e pubblica il volume 200 Best Photographers Worldwide.

Quest’anno l’Italia è presente nella Top 10 del ranking di Archive con i fotografi italiani Winkler+Noah (www.winkler-noah.it), che sono anche stati nominati da Archive come i Fotografi Numero 1 in Italia.

Malgrado il nome straniero, Winkler+Noah sono italianissimi, una coppia di fotografi, Romina Raffaelli e Stefano Marini che nel corso degli anni ha lavorato sulle più importanti campagne pubblicitarie in Italia con i clienti più importanti. Sono loro le campagne per Enel, Moleskine, Alitalia, Fiat Fca, Juventus, Enav, Telecom Italia, Poste Italiane, Eni, Vodafone e molti altri.

I due fotografi hanno inoltre lavorato con la cantante Skin, l’etoile Eleonora Abbagnato e i più grandi sportivi: Gigi Buffon, Pogba, Pellegrini, Pirlo, Chiellini, Cagnotto, Montano, Ferlito, Paltrinieri, Pennetta, Errani, Granbassi, Rivera. Non sono nuovi a premi importanti perchè nel corso della carriera hanno vinto il Leone d’Argento al Festival di Cannes e ottenuto riconscimenti all’Hasselblad Masters, New York Festivals, EPICA, American Photography, Eurobet e Lucie Award a Los Angeles. I loro lavori sono stati esposti all’Accademia di Brera di Milano, al Dumbo di New York, a Los Angeles, Seoul, Londra.

“Siamo felici e orgogliosi – sottolineano Stefano Marini e Romina Raffaelli – che Archive abbia voluto ancora una volta selezionarci nei ‘200 Best Photographers Worldwide’, per noi è motivo di orgoglio il fatto di essere considerati tra i migliori dieci del mondo e al numero 1 in Italia. E’ uno stimolo a fare sempre meglio”.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su