Header Top
Logo
Sabato 24 Febbraio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Lazio, Zingaretti: 2 mln e 400 mila euro per case salute

colonna Sinistra
Giovedì 15 febbraio 2018 - 13:15

Lazio, Zingaretti: 2 mln e 400 mila euro per case salute

Le prestazioni erogate nel 2017, +20% rispetto al 2016

Roma, 15 feb. (askanews) – “Due milioni e 400mila prestazioni: questi i numeri registrati dalle 16 Case della Salute di tutto il Lazio nel 2017, con un incremento del 20% rispetto all’anno precedente. Numeri di una scommessa che abbiamo vinto, perché le Case della Salute di Roma, della sua provincia e delle 4 province del Lazio rappresentano oramai un punto di riferimento importante per tantissimi cittadini, che senza dover ricorrere alle cure presso i Pronto Soccorso degli ospedali, possono contare sulla professionalità e sulla disponibilità di tanti medici ed operatori sanitari all’interno di queste strutture”. Così il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha commentato i numeri relativi alle prestazioni erogate nelle Case della Salute del Lazio.

“Chirurgia ambulatoriale, screening, prelievi, visite ambulatoriali, consulti allo sportello antiviolenza, sono tantissime le prestazioni richieste dai pazienti che sono stati ascoltati, curati e solo in alcuni casi, quelli più gravi, sono stati indirizzati altrove per ulteriori controlli. Le Case della Salute sono state pensate e realizzate per concretizzare, insieme agli Ambulatori aperti nei week-end e ai laboratori di Pediatria, un sistema sanitario che abbraccia le esigenze dei pazienti di ogni età e delle loro famiglie in ogni momento e per i casi di più immediata e semplice risoluzione, snellendo e non di poco la mole di lavoro dei Pronto Soccorso. Una rete sociosanitaria, stabile e affidabile, che grazie alla disponibilità di medici e operatori in questi anni ha contribuito a cambiare il volto della sanità laziale” ha aggiunto il governatore del Lazio.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Sezione Video Olimpiadi
Blog PyeongChang 2018
Torna su