Header Top
Logo
Venerdì 23 Febbraio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Antinori, legale: è innocente, stravolta la verità dei fatti

colonna Sinistra
Giovedì 15 febbraio 2018 - 12:50

Antinori, legale: è innocente, stravolta la verità dei fatti

Il commento dell'avvocato Vitiello sulla condanna del ginecologo
Antinori, legale: è innocente, stravolta la verità dei fatti

Milano, 15 feb. (askanews) – “Una sentenza oltre modo eccessiva che stravolge la verità dei fatti. Siamo convinti della innocenza del professore Antinori, e soprattutto della sua scienza”. Questo il commento di Gabriele Maria Vitiello, uno di difensori di Severino Antinori, sulla condanna a 7 anni e 2 mesi di carcere inflitta al noto ginecologo dal Tribunale di Milano per il presunto prelievo forzoso di ovoli a un’infermiera spagnola.

I giudici dell’ottava sezione penale del Tribunale di Milano hanno riconosciuto Antinori colpevole di rapina aggravata e lesioni. Cadute, invece, le accuse di sequestro di persona e di rapina del cellulare della donna he lo aveva denunciato di averle prelevato 8 ovociti contro la sua volontà. Antinori non era presente in aula al momento della lettura del verdetto. “Non è qui perché non sta bene”, ha spiegato il suo legale che ha aggiunto: “Questa vicenda gli ha stravolto la vita”.

Il ginecologo, uno dei pionieri della fecondazione assistita in Italia, è stato anche condannato all’interdizione dall’esercizio della professione di medico per una durata di 5 anni e 6 mesi. “Il professore – ha evidenziato a questo proposito l’avvocato Vitiello – ha qualche annetto, più di settant’anni, con l’interdizione e quanto gli è stato contestato avrà delle difficoltà, ma è forte, si rialzerà. Continueremo la nostra battaglia”.

I guai giudiziari di Antinori non finiscono qui. Il ginecologo rischia infatti di finire sotto processo per traffico illecito di ovuli. Secondo i magistrati milanesi che hanno già chiesto per lui il rinvio a giudizio, sarebbe stato il “promotore, organizzatore e finanziatore” di un’associazione a delinquere finalizzata alla commercializzazione di ovuli destinati alla fecondazione eterologa. L’udienza preliminare prenderà il via il 26 marzo prossimo.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Sezione Video Olimpiadi
Blog PyeongChang 2018
Torna su