Header Top
Logo
Martedì 17 Luglio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, voragine inghiotte auto alla Balduina. Procura apre indagine

colonna Sinistra
Mercoledì 14 febbraio 2018 - 20:16

Roma, voragine inghiotte auto alla Balduina. Procura apre indagine

La sindaca Raggi: "Il responsabile dovrà pagare"
Roma, voragine inghiotte auto alla Balduina. Procura apre indagine

Roma, 14 feb. (askanews) – Una voragine si è improvvisamente aperta, oggi pomeriggio, nel manto stradale a Roma in via Livio Andronico, nella bassa Balduina, sul lato attiguo ai lavori di un cantiere di demolizione di una struttura in via Lattanzio. Nella voragine sono cadute alcune auto, che erano parcheggiate nelle vicinanze. Non si registrano feriti. Sul posto sono intervenute due squadre del comando dei vigili del fuoco di Roma e l’autorità competente. Per ora è stata decisa l’evacuazione di due stabili che si affaccia sull’area, in attesa delle verifiche tecniche sull’agibilità. Nella stessa zona, qualche giorno fa si erano verificate delle perdite d’acqua.

Sul crollo, gli inquirenti della procura di Roma hanno avviato un fascicolo di indagine. A piazzale Clodio i magistrati – secondo quanto si è appreso – attendono una informativa dei vigili del fuoco e delle forze dell’ordine intervenute.

“E’ crollata una parte di strada e la prima cosa che faremo è accertare le responsabilità, perché il responsabile ovviamente dovrà pagare”, ha assicurato la sindaca di Roma Virginia Raggi arrivando nell’area della voragine in via Livio Andronico.

“Sull’altro fronte per fortuna non ci sono feriti. Ad ogni modo sono state precauzionalmente evacuate le due palazzine che affacciano su quest’area”, ha aggiunto Raggi”. Sono già iniziate le verifiche da parte dei vigili del fuoco “per capire se le due palazzine siano agibili o meno. In ogni modo abbiamo già attivato il protocollo ‘hotel solidali’ perché nel caso non potessero rientrare in casa questa notte saranno ospitati. Il comandante del gruppo sta già predisponendo la viabilità per mettere in sicurezza l’area”, ha concluso la sindaca.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su