Header Top
Logo
Lunedì 19 Febbraio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Milano, inizia costruzione nuovo ospedale Galeazzi in area Expo

colonna Sinistra
Mercoledì 14 febbraio 2018 - 12:34

Milano, inizia costruzione nuovo ospedale Galeazzi in area Expo

Prima pietra in primavera, durata cantiere prevista 3 anni
Milano, inizia costruzione nuovo ospedale Galeazzi in area Expo

Milano, 14 feb. (askanews) – Via libera alla costruzione del nuovo ospedale Galeazzi di Milano, che sorgerà nell’ex area dell’Expo 2015: il progetto è stato presentato da Paolo Rotelli, presidente del gruppo ospedaliero San Donato, alla presenza dell’amministratore delegato dell’Irccs Galeazzi, Elena Bottinelli, e dell’ad di Arexpo, Giuseppe Bonomi. Dopo il via libera, ottenuto nei giorni scorsi dalla Conferenza dei servizi del Comune di Milano, Paolo Rotelli ha svelato il progetto del nuovo ospedale che riunirà in un’unica struttura l’eccellenza in campo ortopedico dell’Irccs Galeazzi e l’esperienza maturata in ambito cardio-toraco-vascolare e bariatrico dell’Istituto Clinico Sant’Ambrogio, che oggi si trova in via Faravelli.

Situato vicino alla Cascina Triulza, il nuovo edificio si svilupperà verticalmente: 16 i piani previsti, per una superficie complessiva di 150.000 metri quadri. Al piano terra ci sono il Pronto Soccorso, i principali servizi per la diagnostica e per l’accoglienza dei pazienti e accompagnatori, con un’attenzione particolare per i pazienti con disabilità e bisogni specifici. Salendo ai piani superiori, si trovano i laboratori, gli ambulatori, le sale operatorie e la terapia intensiva. Dal nono al quattordicesimo piano si trovano le 338 degenze: camere a due letti, dotate di bagno privato, luminose, spaziose, rispettando la privacy, le emozioni e la sensibilità dei pazienti. Tutto intorno corre un terrazzo esterno, che dona profondità agli ambienti e ricrea un’atmosfera più gradevole e familiare.

La superficie totale dell’area è di 50.000 metri quadrati: 20.000 occupati dal nuovo edificio e i restanti 30.000 per i parcheggi e il verde, che prevede anche una parte attrezzata a parco. Particolare attenzione è dedicata all’impatto ambientale: materiali ecocompatibili, riduzione delle emissioni ed energie rinnovabili sono le parole d’ordine del progetto del Gruppo ospedaliero San Donato. La posa della prima pietra è prevista per la prossima primavera. Si stima che la durata del cantiere sarà di circa tre anni.

CONDIVIDI SU:
articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Sezione Video Olimpiadi
Blog PyeongChang 2018
Torna su