Header Top
Logo
Sabato 21 Luglio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Regionali, M5s Lazio: direttore Asl Rieti dovrebbe dimettersi

colonna Sinistra
Venerdì 12 gennaio 2018 - 19:32

Regionali, M5s Lazio: direttore Asl Rieti dovrebbe dimettersi

"Sanità pubblica prima politicizzata e poi rasa al suolo dal Pd"

Roma, 12 gen. (askanews) – “Quel che è accaduto oggi è gravissimo e dimostra quello che andiamo dicendo da tempo, vale a dire che la sanità pubblica è stata prima politicizzata e poi rasa al suolo dal Pd e dai suoi uomini piazzati in ruoli dirigenziali. La Asl Rieti, a nome del direttore Paolo Annibaldi, attacca il M5S citando una nota stampa inesistente, rimandando bensì alle premesse di una interrogazione parlamentare che come tutti sanno fanno riferimento, come spesso accade, a notizie di stampa o di associazioni di settore, dalle quali poi, appunto, partono le interrogazioni, che ricordiamo essere prerogative di un parlamentare della Repubblica. Il direttore dell’Asl pertanto si riferisce a dati riportati in passato da organi di stampa e li prende a pretesto per attaccare il M5S e Roberta Lombardi. Sapete perché? Perché Annibaldi non solo è in quota Pd nella Asl di Rieti, ma è stato anche consigliere provinciale del Pd, ha corso come sindaco in liste civiche del Pd ed era tra i papabili ad essere eletto alla Camera dei Deputati tra le fila Pd, nel 2013”. Lo dichiara il M5S Lazio in una nota. “Oggi – si legge – ha ricevuto una delegazione M5S per più di tre ore nel suo ufficio, ostruendo anche la visita prefissata che si è poi inevitabilmente trasformata in una riunione di ufficio. Dopo di che, compiuti i saluti, ha pensato bene di muovere un attacco pretestuoso in nome del suo colore politico. È vergognoso e irrispettoso verso i tutti i cittadini della Provincia di Rieti. Dovrebbe scusarsi e dimettersi, senza contare che non siamo in un regime e se la sanità pubblica è a pezzi va denunciato. Noi non resteremo in silenzio”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su