Header Top
Logo
Domenica 21 Gennaio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Milano prima diocesi ad aprire sinodo su fedeli di origine diverse

colonna Sinistra
Venerdì 12 gennaio 2018 - 19:12

Milano prima diocesi ad aprire sinodo su fedeli di origine diverse

Delpini: "Gli ambrosiani affrontino globalizzazione con coraggio"
20180112_191244_03ED9F15

Milano, 12 gen. (askanews) – “Non sappiamo a quale esito giungeremo. Ma ci aspettiamo che questo percorso arricchisca la chiesa ambrosiana della gioia delle fede, che nostri fratelli venuti da altri continenti sono forse più capaci di esprimere di certi milanesi antichi. E allo stesso tempo ci auguriamo che i milanesi non si facciamo paralizzare dalle novità portate dalla globalizzazione e si rammentino che i loro progenitori, nel primo secolo dell’anno mille, seppero fondare un comune autonomo capace di sfidare il grande impero”. Lo ha detto l’Arcivescovo di Milano, mons. Mario Delpini, presentando ai giornalisti il sinodo minore “Chiesa dalle genti”, che lo stesso Arcivescovo aprirà domenica 14 gennaio alle 16 con una celebrazione nella Basilica di S. Ambrogio.

“Il futuro che sta nascendo non lo conosciamo, ma la situazione che viviamo dà dei segnali macroscopici circa la composizione sempre più multietnica delle nostre comunità cristiane. Per questo, mi è sembrato urgente, tra i tanti temi, iniziare proprio ad affrontare questo, attraverso un sinodo, il cui senso non è trovare ricette per risolvere dei problemi ma avviare una consultazione capillare che cerchi di rispondere alla domanda: come sarà il volto della Chiesa di domani? Quali cambiamenti saranno necessari per quando riguarda il modo di vivere la testimonianza cristiana, in un contesto demografico nuovo, all’interno anche di un modo diverso di vivere l’esperienza lavorativa?”, ha sottolineato l’Arcivescovo.

“Non sarà un sinodo sui migranti ma una rilettura su dove lo spirito di Dio sta conducendo questa Chiesa e su come essa deve cambiare perché tutti si sentano partecipi della stessa comunità”, ha precisato Delpini.

La Chiesa ambrosiana è la prima in Italia ad aprire un sinodo sull’esperienza di fede tra credenti provenienti da contesti culturali diversi. Con il rito di apertura prenderà avvio un percorso di studio, riflessione e decisione dedicato a definire le modalità attraverso le quali annunciare adeguatamente il Vangelo, celebrare i sacramenti, vivere l’esperienza della carità nelle parrocchie ambrosiane sempre più multietniche.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su