Header Top
Logo
Domenica 21 Gennaio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Favori politica-clan: arrestato ex vicesindaco nel Salernitano

colonna Sinistra
Venerdì 12 gennaio 2018 - 14:23

Favori politica-clan: arrestato ex vicesindaco nel Salernitano

Perquisizioni e acquisizione atti nel Comune di Nocera Inferiore

Napoli, 12 gen. (askanews) – E’ finito in carcere Antonio Cesarano, ex vice sindaco di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, nella giunta guidata da Antonio Romano. Altre nove le persone indagate nell’ambito dell’inchiesta della Direzione distrettuale antimafia di Salerno che già, lo scorso agosto, aveva portato all’arresto di quattro persone ritenute responsabili di associazione a delinquere e scambio elettorale politico-mafioso. Tra queste anche Carlo Bianco, ex consigliere comunale della città. I carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Salerno hanno eseguito una nuova ordinanza di custodia cautelare, questa volta nei confronti di Cesarano, ritenuto responsabile di scambio elettorale-politico mafioso. Effettuate anche una serie di perquisizioni e sequestri nei confronti degli altri indagati. Si è, inoltre, proceduto a un’acquisizione di atti presso gli uffici del Comune di Nocera Inferiore. L’indagine denominata “Un’altra storia” – ricorda una nota del procuratore di Salerno, Corrado Lembo – era già culminata nel dicembre 2016 con l’esecuzione di un provvedimento nei confronti di tre distinti gruppi criminali attivi nel territorio nocerino, tra i quali quello capeggiato dai fratelli Michele e Luigi Cuomo, mentre ad agosto 2017 sono state arrestate quattro persone tra le quali l’ex consigliere comunale Carlo Bianco e Antonio Pignataro, storico affiliato alla Nuova Camorra Organizzata di Raffaele Cutolo e transitato nel cartello criminale Nuova Famiglia. (segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su