Header Top
Logo
Venerdì 20 Luglio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Roma, Raggi: buon andamento amministrativo non dipende da genere

colonna Sinistra
Giovedì 11 gennaio 2018 - 17:15

Roma, Raggi: buon andamento amministrativo non dipende da genere

"Vanno premiate capacità e bravura"

Roma, 11 gen. (askanews) – “Con lo Statuto abbiamo recepito la legge Delrio sulla nomina dei componenti delle Giunte. Si passa da quello che oggi è previsto, cioè il 50% di uomini e il 50% di donne, a una rappresentanza del 60 e 40 del genere meno rappresentato. Questo non vuol dire che le donne saranno meno rappresentate, perché le donne potranno arrivare anche ad essere rappresentate al 60%, ma vuol dire che si riallinea la partecipazione. E’ un concetto espresso nell’articolo 97 della Costituzione dove si parla di amministrazione che deve svolgersi secondo il criterio del buon andamento. E il buon andamento non si decide in base al genere ma alla capacità e alla bravura, ed è questo che deve essere premiato”. Lo ha sostenuto la sindaca di Roma Virginia Raggi, prima sindaca donna della Capitale, intervenendo in Aula di Giulio Cesare dove è stata bocciata in prima lettura la modifica proposta dal M5S allo Statuto della Capitale. La proposta contiene, tra l’altro, il cambio delle proporzioni nella composizione della Giunta e la trasformazione della commissione delle Elette in Pari opportunità aperta ai maschi.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su