Header Top
Logo
Sabato 20 Gennaio 2018

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Rapine smartphone a minori tra Napoli e Caserta: arrestato 27enne

colonna Sinistra
Giovedì 11 gennaio 2018 - 19:42

Rapine smartphone a minori tra Napoli e Caserta: arrestato 27enne

Era emigrato in Germania, estradato e finito ai domiciliari

Napoli, 11 gen. (askanews) – E’ ritenuto il responsabile di almeno 21 rapine di smartphone ai danni di ragazzini, perpetrati tra le province di Napoli e Caserta. Al termine di un’articolata attività investigativa, i carabinieri della Stazione di Orta di Atella, in collaborazione con personale della polizia di frontiera dell’aeroporto di Roma Fiumicino, hanno eseguito un’ordinanza cautelare agli arresti domiciliari, emessa dal tribunale di Napoli Nord, nei confronti di un 27enne residente a Frattaminore. L’uomo è ritenuto responsabile, in concorso con un coetaneo già arrestato il 14 giugno scorso, delle rapine ai minori d’età compresa tra i 10 e i 16 anni, avvenute tra gennaio a marzo 2017. Il giovane, con la minaccia di un coltello, avrebbe costretto le vittime a consegnargli il telefono cellulare, per poi dileguarsi a bordo di una bicicletta, in compagnia del complice. L’uomo era emigrato in Germania dove è stato rintracciato dalla polizia tedesca in esecuzione di un mandato di arresto europeo ed estradato.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su