Header Top
Logo
Lunedì 21 Ottobre 2019

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Lunedì 11 dicembre 2017 - 16:34

OpenCUP, al via la seconda fase

Il portale si amplia, il 15 dicembre l'evento al Cnr
20171211_163429_FD03E20C

Roma, 11 dic. (askanews) – OpenCUP, il portale che mette a disposizione i dati sui progetti d’investimento pubblico registrati dalla Presidenza del Consiglio – Dipartimento per la programmazione e il coordinamento della politica economica (Dipe), si amplia.

L’occasione per presentare l’avvio di questa seconda fase sarà data dal convegno ‘Come gli Open Data possono orientare le scelte degli investimenti pubblici: il progetto OpenCUP’. L’iniziativa, che vede tra i partner Sogei e Invitalia, si terrà il prossimo 15 dicembre dalle ore 9:30 presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche di Roma, in piazzale Aldo Moro.

Dopo i saluti introduttivi del presidente del CNR Massimo Inguscio e del consigliere del DIPE Ferruccio Sepe, i lavori sarenno introdotti da Maria Ludovica Agrò, direttore generale dell’Agenzia per la Coesione Territoriale (ACT). A seguire, il tavolo di confronto sarà partecipato da: Riccardo Monaco (Autorità di Gestione del PON Governance e Capacità Istituzionale 2014-2020 – Act); Isabella Imperato (direttore dell’Ufficio monitoraggio degli investimenti pubblici – DIPE); Domenico Arcuri (amministratore delegato di Invitalia); Andrea Quacivi (amministratore delegato di Sogei); Giuliano Noci (prorettore Polo Territoriale Cinese – PoliMI); Laura Galimberti (coordinatrice struttura missione scuola – PCM); Mario Nobile (dg sistemi informativi e statistici – MIT); e Fosca Giannotti (coordinatrice Infrastruttura di Ricerca SoBigData – ISTI-CNR). Le conclusioni saranno affidate dal ministro per la Coesione Territoriale e il Mezzogiorno, Claudio De Vincenti.

Opencup.gov.it è online da dicembre 2015 con più di 800mila interventi riguardanti lavori pubblici registrati all’interno del Sistema Codice Unico di Progetto (CUP). In questa seconda fase il portale viene potenziato con l’obiettivo di pubblicare tutti gli interventi registrati nel Sistema CUP tra i quali: incentivi alle imprese, ricerca, formazione, contributi post sisma. “La parola chiave”, si legge in una nota, è “interoperabilità: obiettivo principale è quello di favorire tramite il CUP una navigazione trasversale trasparente e senza interruzioni, attraverso i portali gestiti dalle PA, per offrire uno sguardo d’insieme sugli investimenti pubblici”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra

Torna su