Header Top
Logo
Martedì 12 Dicembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Torino, Capodanno al sicuro: niente festa in piazza

colonna Sinistra
Giovedì 7 dicembre 2017 - 15:41

Torino, Capodanno al sicuro: niente festa in piazza

Musica in periferia, al Pala Alpitour e a Spazio 211

Torino, 7 dic. (askanews) – Niente capodanno in piazza e niente fuochi. E’ la decisione della giunta di Torino dopo le polemiche e le inchieste seguite alla tragedia di piazza San Carlo, dove il 3 giugno scorso un’ondata di panico durante la finale di Champions League provocò una vittima e 1526 feriti. La festa si svolgerà quindi in due sedi decentrate, il Pala Alpitour a Santa Rita e Spazio 211 a Barriera di Milano. Previsti gli spettacoli tra gli altri di Simone Cristicchi e di Andrea Mingardi. Ingresso con tagliandi, e al Pala Alpitour forse a pagamento e il cui incasso sarà devoluto in beneficenza. Una scelta dettata dalla necessità di contenere i costi (con un budget di 200mila euro anziché i 500 mila necessari all’aperto) e di garantire sicurezza. “Capodanno in piazza – ha spiegato l’assessore alla cultura Francesca Leon – avrebbe comportato dei costi importanti per l’amministrazione e per tutti i nuovi regolamenti sulla sicurezza avrebbe comportato anche la bonifica della piazza causando tantissimi disagi ai commercianti. Abbiamo quindi optato – ha proseguito l’assessore – per due luoghi diversi dal solito, che però tradizionalmente ospitano in sicurezza eventi musicali , con l’obiettivo di avvicinare di più la città”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su