Header Top
Logo
Sabato 16 Dicembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Formazione ed esami marittimi truccati: 5 arresti a Palermo

colonna Sinistra
Giovedì 7 dicembre 2017 - 08:38

Formazione ed esami marittimi truccati: 5 arresti a Palermo

Coinvolti ufficiali della Capitaneria e prof Istituto nautico

Palermo, 7 dic. (askanews) – La Capitaneria di Porto e il Nucleo di Polizia Tributaria di Palermo hanno portato a termine una complessa operazione che ha permesso di far luce su un articolato giro di corruzione che ha riguardato, tra gli altri, 10 pubblici ufficiali (tra cui quattro dipendenti del Corpo delle Capitanerie di Porto e tre dipendenti dell’Istituto Nautico di Palermo), che agivano in concorso con il titolare della scuola di formazione internazionale marittima “Studio De Santis”, abilitata dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti a svolgere corsi di formazione propedeutici all’imbarco sulle navi. All’alba di oggi, circa 100 militari hanno eseguito misure cautelari nei confronti di 12 indagati, di cui 5 posti agli arresti domiciliari, 4 fatti oggetto dell’applicazione del provvedimento di divieto di dimora nel Comune di Palermo e 3 dell’obbligo di presentazione alla P.G; risultano allo stato contestati 59 episodi tra corruzioni, induzioni indebite a dare o promettere utilità, rivelazioni di segreto d’ufficio e falsi ideologici in atto pubblico.

Sono stati inoltre sottoposti a sequestro la sede dello “Studio de Santis” Centro internazionale di formazione marittima di Palermo, il campo di addestramento per marittimi, in contrada Bellolampo del Comune di Palermo, diversi conti correnti, nonché beni mobili e immobili per un valore complessivo di 1.250.000 euro; è stato inoltre disposto il sequestro di una società con sede nella Repubblica di San Marino, intestata all’amministratore del “Centro De Santis”. (segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su