Header Top
Logo
Martedì 12 Dicembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Fece saluto fascista, calciatore promosso a Borgo Panigale

colonna Sinistra
Mercoledì 6 dicembre 2017 - 17:20

Fece saluto fascista, calciatore promosso a Borgo Panigale

Cgil, Fiom e Anpi annunciano un presidio durante la partita

Bologna, 6 dic. (askanews) – Era stato allontanato dalla Futa 65, squadra di calcio di seconda categoria, dopo il saluto romano mostrando per esultare di un gol durante una partita a Marzabotto. Ora Eugenio Maria Luppi è stato ingaggiato dalla società Borgo Panigale che gioca in promozione e, squalifica permettendo, potrà essere in campo già domenica prossima. La Cgil, la Fiom e l’Anpi di Bologna hanno annunciato un presidio nel corso della partita domenica pomeriggio.

“Il gesto inequivocabile, gravissimo ostentato da Eugenio Luppi a Marzabotto, e non a caso a Marzabotto – hanno spiegato dalla Cgil – ha un significato forte di riaffermazione di ideologie passate ma purtroppo sempre più rievocate in molti ambiti della nostra società. Lo sport è da sempre luogo di aggregazione ludica e pulita, accettazione delle regole, del rispetto delle persone e non di oltraggi alla democrazia e al vivere civile”.

La decisione della Futa 65 di sospendere il calciatore è stata “giusta” secondo il sindacato. “Anche il Borgo Panigale dovrebbe fare altrettanto, come tutte le squadre di Bologna, città Medaglia d’oro al valore civile e Partigiana”.

Da qui l’idea di un presidio durante il match al campo di Borgo Panigale.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su