Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
colonna Sinistra
Mercoledì 15 novembre 2017 - 11:58

La Red Mug di Nescafè compie 50 anni

E celabra il compleanno con una edizione speciale
20171115_115849_7850589D

Roma, 15 nov. (askanews) – Oggetto cult icona dei giovani metropolitani, un classico del food design a livello internazionale, simbolo di creatività e innovazione. È la Red Mug di Nescafé, la tazza da sempre emblema di un differente modo di pensare, che oggi compie 50 anni e celebra il suo compleanno con un’edizione speciale. La tazza rossa si veste delle cifre del suo traguardo, impresse sull’inconfondibile colore rosso acceso, costellato da tanti accenti colorati. L’accento di Nescafé è un altro simbolo del marchio che, nel suo recente restyling, prende la forma di una nuvola di fumo stilizzata, quella prodotta da una buona tazza di caffè fumante.

La Red Mug nasce nel 1967 per enfatizzare i valori di Nescafé e immediatamente ne diventa l’icona. In quegli anni, la maggior parte dei manifesti pubblicitari di Nescafé mostrava la già famosa bevanda versata in una tazza rossa o persone che bevevano da una tazza rossa. Il colore rosso fu scelto per accentuarne l’energia, dal momento che il caffè è una bevanda stimolante e, il rosso era perfetto per descrivere questo mood vitale. Ma non solo, quel colore trasferiva lo stato di benessere dato da una buona tazza di caffè. Dal successo dei manifesti pubblicitari, fu così che la Red Mug divenne oggetto vero e proprio, amato e desiderato da tutti.

Un segno distintivo della Red Mug sin dall’inizio fu il logo “Nescafé” impresso sulla tazza, inizialmente in posizione verticale. Il nome Nescafé, nasceva dalla combinazione delle parole “Nestlé” e “Cafè”. Tutto inizia infatti nel 1930 quando il governo brasiliano commissiona alla svizzera Nestlé una soluzione per utilizzare le eccedenze di caffè del territorio. Fu così che dopo anni di ricerca, il 1° aprile 1939 il caffè solubile fu introdotto al mondo e fu chiamato Nescafé. E fu “il miracolo del caffè”. In ebraico la parola “Nes”, infatti, significa “miracolo”, oltre a rappresentare la crasi del nome dell’azienda svizzera.

La Red Mug, il logo e la qualità del prodotto, hanno contribuito a creare nel corso dei decenni, momenti straordinari e ispirare le semplici gioie della vita. È l’icona di tutti gli amanti del caffè e, a partire dagli anni ’90 è diventata in Italia simbolo del brunch. Il brunch, intorno alla Red Mug, ha costruito una vera e propria generazione metropolitana sempre più numerosa e composita. Impugnare la Red Mug e godersi il Nescafé, sorso dopo sorso, da sempre rappresenta la possibilità irrinunciabile di ritagliarsi un po’ di tempo libero da costrizioni, il gusto di rallentare, attivando nuove connessioni. Sul retro dell’edizione speciale dei suoi 50 anni, la Red Mug riporta la scritta #itallstarts: “tutto ha inizio”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su