Header Top
Logo
Mercoledì 22 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Giocava a carte e faceva spesa: denunciato falso cieco in Cilento

colonna Sinistra
Mercoledì 15 novembre 2017 - 12:58

Giocava a carte e faceva spesa: denunciato falso cieco in Cilento

Dal 2012 ha percepito indennità d'accompagnamento per 60mila euro

Napoli, 15 nov. (askanews) – Per oltre cinque anni ha percepito la pensione d’invalidità per la sua cecità totale, ma era una truffa e l’uomo conduceva una vita normale. Con queste accuse i finanzieri della Brigata di Marina di Casal Velino, in provincia di Salerno, hanno denunciato un falso invalido di Ascea. Il 35enne, dal 2012, aveva ricevuto l’indennità di accompagnamento per oltre 60mila euro. Le indagini delle Fiamme Gialle sono state avviate dopo una serie di accertamenti disposti dalla procura di Vallo della Lucania. Con appostamenti e videoriprese è stato documentato che l’uomo accompagnava il figlio a prendere lo scuolabus, faceva da solo la spesa aiutando anche persone a portare le buste accanto le loro macchine e giocava a carte. I militari hanno bloccato il falso cieco durante un controllo in materia di rilascio dello scontrino fiscale dopo che aveva firmato il relativo verbale contraddicendo, con i fatti, la sua cecità totale. Il reato ipotizzato è truffa aggravata ai danni dell’Inps. La procura ha emesso nei confronti dell’indagato un provvedimento cautelare per il recupero della somma incassata indebitamente.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su