Header Top
Logo
Lunedì 20 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Turismo, Regione Marche: un grande risultato nonostante il sisma

colonna Sinistra
Martedì 14 novembre 2017 - 16:07

Turismo, Regione Marche: un grande risultato nonostante il sisma

Presentati i dati della stagione 2017

Roma, 14 nov. (askanews) – Una sostanziale tenuta dei flussi turistici nella stagione 2017, forse la più drammatica per le Marche da moltissimi anni, considerando complessivamente solo un -0,10 delle presenze e -4,89 degli arrivi, dopo una crisi sismica prolungata che ha colpito un terzo del territorio marchigiano. E’ la riflessione che emerge primariamente analizzando i dati turistici presentati oggi in conferenza stampa dal presidente della Regione, Luca Ceriscioli e dall’assessore al Turismo-Cultura, Moreno Pieroni.

” Si può considerare un grandissimo risultato – ha evidenziato il presidente Ceriscioli – visti i tre milioni di euro spesi nell’immediatezza dell’emergenza sismica e significa che per il secondo motore di sviluppo della regione, il Turismo, non solo sono stati contenuti i danni ma, addirittura in qualche caso, uguagliate le performances molto positive che si profilavano nell’estate 2016 prima della scossa del 24 agosto. E’ stato il frutto di un grande lavoro di promozione – ha continuato Ceriscioli – che con alcuni investimenti strategici ci ha permesso di beneficiare di controvalori molto superiori alle cifre stanziate, come ad esempio l’accordo con la Rai. Il mercato turistico interno ha risposto molto bene , segno che la comunicazione della situazione regionale è stata efficace; certo dobbiamo lavorare sempre di più sui mercati esteri con campagne promozionali sempre più forti. E le linee strategiche per il futuro si possono riassumere su tre direttrici combinate: 1) il bando per la riqualificazione delle strutture ricettive su cui puntiamo molto ed ha raccolto il consenso di molti organismi di settore e che scadrà a gennaio; il bando entro dicembre per l’acquisto di Aerdorica , infrastruttura vitale per il turismo marchigiano che sta già raccogliendo voli da altri aeroporti a nord; 3) la conferma delle risorse statali per la Cultura e per le mostre che abbiamo in progettazione come quella su Lorenzo Lotto nel settembre 2018 che raccoglierà opere provenienti dal Prado, dalla National Gallery e dall’ Hermitage e che si preannuncia come mostra dell’anno con sede centrale a Macerata. L’asset del turismo culturale nelle Marche è estremamente credibile e affidabile e per questo vi orientiamo un impegno promozionale e di valorizzazione davvero elevato in qualità e quantità. A queste tre linee direzionali si aggiunga – ha concluso il presidente – che nel 2018 è previsto il completamento di un asse viario della Quadrilatero, Perugia-Ancona, che coprirà il collegamento tra mezza Italia centrale e la costa adriatica.(Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su