Header Top
Logo
Martedì 21 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Ostia, agenti in borghese per vigilare nei seggi al ballottaggio

colonna Sinistra
Martedì 14 novembre 2017 - 13:24

Ostia, agenti in borghese per vigilare nei seggi al ballottaggio

Minniti: presenza discreta ma garantire assoluta libertà di voto
20171114_132354_35357ABB

Roma, 14 nov. (askanews) – Agenti in borghese a sorvegliare le operazioni di voto nei 183 seggi a Ostia, X Municipio di Roma, dove domenica si vota per il ballottaggio. Daranno sostegno a quelli che già presidiano i seggi. E’ la decisione presa dal Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza che si è svolto ad Ostia, al quale hanno partecipato il ministro dell’Interno Marco Minniti e la sindaca della Capitale, Virginia Raggi.

“L’obiettivo di questo Comitato – ha detto Minniti al termine del vertice – era capire come garantire piena e assoluta libertà di voto in assoluta tranquillità. Lo abbiamo fatto mettendo in campo tutte le misure, dal punto di vista della vigilanza nei seggi, con una presenza fisica investigativa, che sarà importante e discreta, che dovrà impedire ogni forma di condizionamento. Per questo abbiamo dato indicazione di rispettare anche ogni più piccolo regolamento elettorale”.

“Siamo convinti – ha proseguito – che siamo nelle condizioni perché questo voto si svolga liberamente. L’appello che fa questo Comitato è un appello al voto. L’impegno di questo Comitato è massimo, ma la risposta più forte alla garanzia al voto, è l’esercizio al voto. Chiediamo ai cittadini di dare una risposta di isolamento ai criminalità e ai violenti, spendo che la maggior parte è fatta di cittadini per bene”.

Per il titolare del Viminale “l’attività investigativa e di contrasto non finisce domenica, ma continuerà con un impegno costante e di lungo periodo da parte di tutte le istituzioni nazionali e della città per liberare Ostia e il suo litorale dalla criminalità comune e mafiosa”. Ostia “è una città nella città e così stiamo dando un aiuto alle forze per liberarsi dai condizionamenti criminali e mafiosi”, ha concluso.

Raggi ha invece ribadito “l’importanza di andare al voto. Questo territorio finalmente si trova davanti a un momento importante, una grandissima prova di democrazia: è importante per i cittadini potersi esprimere liberamente. Quello che dobbiamo fare tutti insieme è isolare le poche mele marce che rischiano di gettare discredito su un territorio che ha grandissime potenzialità”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su