Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Uccise moglie, ora voleva “mangiare cuore” a 24enne: arrestato

colonna Sinistra
Lunedì 13 novembre 2017 - 19:40

Uccise moglie, ora voleva “mangiare cuore” a 24enne: arrestato

Stalker fermato dallo Sco e dalla squadra mobile di Ancona 42enne

Roma, 13 nov. (askanews) – A venti anni uccise la moglie, ora, scontata la pena, voleva “mangiare il cuore” ad una ragazza, che non corrispondeva alle sue avances: arrestato dagli agenti del Servizio centrale operativo di Roma e della squadra mobile di Ancona 42enne di Senigallia.

L’uomo Jurgen M., nel 2002, era stato condannato alla pena definitiva di quattordici anni di reclusione, successivamente ridotta, per l’omicidio della giovane moglie, che lo voleva lasciare. Accettato l’ultimo appuntamento chiarificatore, la giovane donna era stata strangolata e il corpo lasciato nella vasca da bagno. L’uomo, subito dopo l’omicidio, uscì di casa per andare a bere con gli amici poi, rientrato in casa, avvolse il cadavere della moglie con un telo, lo legò e lo gettò in una cava, vicino Senigallia. Il marito all’epoca finse anche di collaborare con gli inquirenti. Le indagini portarono al ritrovamento del cadavere e alla condanna dell’uomo, che però scontò in definitiva solo otto anni di carcere.

Ora, a 42 anni, aveva preso di mira un’altra ragazza, una 24enne che lo ha rifiutato più volte.

(Segue)

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su