Header Top
Logo
Giovedì 23 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Regione Veneto aderisce a Settimana mondiale sugli antibiotici

colonna Sinistra
Lunedì 13 novembre 2017 - 16:56

Regione Veneto aderisce a Settimana mondiale sugli antibiotici

18 novembre Giornata Europea degli antibiotici

Venezia, 13 nov. (askanews) – Gli antibiotici sono medicine preziose, ma vanno assunte con prudenza e seguendo attentamente le prescrizioni del medico. Il “fai da te” con il quale molte persone tendono ad approcciarsi ai medicinali, antibiotici compresi, è dannoso e può essere pericoloso. E’ questo il messaggio che lancia la Regione del Veneto, aderendo alla Settimana Mondiale di Sensibilizzazione sugli antibiotici che inizia oggi e che, il 18 novembre, avrà un focus continentale con la Giornata Europea degli Antibiotici. “In tutto il mondo, e anche nel Veneto – fa notare l’Assessore alla Sanità Luca Coletto – negli ultimi anni è stato notato un notevole incremento della farmacoresistenza determinata dall’eccesiva assunzione di antibiotici. E’ un problema di comportamento individuale, che porta ad assumere tali farmaci fuori dal controllo medico e per patologie che non ne hanno bisogno, ma è anche una situazione che va monitorata e controllata anche nelle strutture assistenziali pubbliche. In questi ultimi anni – aggiunge – in tutti gli ospedali per acuti sono in atto sorveglianze specifiche e misure di controllo, ma ora è necessario intensificare queste attività in altre realtà assistenziali, come la Residenze Sanitarie Assistite e le Case di Riposo. Non a caso abbiamo inserito un Programma specifico all’interno del Piano Regionale di Prevenzione 2014-2018”. Il Programma, dal titolo “Promozione di politiche per i corretto uso dell’antibiotico e per il controllo dell’antibiotico resistenza in strutture assistenziali e in comunità”, è in piena fase di realizzazione, e si compone di cinque diverse “Azioni”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su