Header Top
Logo
Venerdì 24 Novembre 2017

Logo
Corpo Pagina
Breadcrumbs
  • Home
  • Cronaca
  • Parlamentari piemontesi Pd: nel Casalese centro nucleare Dtt

colonna Sinistra
Lunedì 13 novembre 2017 - 18:29

Parlamentari piemontesi Pd: nel Casalese centro nucleare Dtt

Appello al premier Genitloni: qui c'è il know how

Torino, 13 nov. (askanews) – “Il Partito Democratico del Piemonte e i Parlamentari piemontesi del Partito Democratico sostengono convintamente la candidatura della regione Piemonte ed in particolare del Casalese quale luogo idoneo ad ospitare uno dei centri di ricerca del Dtt (Divertor Tokamat Test Facility)”. Lo scrivono i parlamentari piemontesi del Pd in una lettera al premier Paolo Gentiloni e al ministro dello sviluppo economico Carlo Calenda. Per la realizzazione di tale infrastruttura tecnologica, un reattore sperimentale per la fusione nucleare, si ipotizza un investimento economico di 500 milioni di euro provenienti principalmente, da finanziamenti comunitari e la realizzazione di un polo scientifico-tecnologico di eccellenza che vedrà impiegati 2 mila addetti spiegano gli esponenti del Pd che hanno sostenuto il progetto che, tratta esclusivamente energia pulita, sicura e sostenibile. Conclusa positivamente la fase reperimento dei finanziamenti, ora occorrerà scegliere l’ubicazione geografica del progetto. “La realizzazione del centro di ricerca del Dtt nel Casalese – proseguono – non rappresenterebbe solo un risarcimento per il grande prezzo pagato dal territorio nella nota e triste vicenda dell’Eternit ma la valorizzazione di una comunità e di una know-how sviluppato dai monferrini che rappresenta un significativo valore aggiunto per il progetto”. “Inoltre – concludono – la vicinanza geografica alla Francia, luogo in cui verrà effettuata un’altra parte del progetto, e la bassa sismicità del territorio casalese possono costituire un ulteriore fattore di vantaggio competitivo rispetto ad altre regioni”.

CONDIVIDI SU:





articoli correlati
ARTICOLI CORRELATI:
Contenuti sponsorizzati
Barra destra
Torna su